• Home
  • WEEKEND
  • TEATRO
  • Maschera d’Oro 2017. In tre per il gradino più alto del podio: Avalon Teatro, Campogalliani e Teatro Roncade

Maschera d’Oro 2017. In tre per il gradino più alto del podio: Avalon Teatro, Campogalliani e Teatro Roncade

Una scena di Ben Hur de La Bottega dei RebArdò di Roma

Sabato 25 marzo alle 21, al Teatro San Marco di Vicenza, si conoscerà il nome della compagnia vincitrice del 29° Festival “Maschera d’Oro”.

La kermesse nazionale è organizzata da Fita Veneto (Federazione italiana teatro amatori), in collaborazione con Regione, Comune di Vicenza e Confartigianato provinciale e con il patrocinio di Provincia e Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo. Il testa a testa è fra Avalon Teatro di Salerno per “Le voci di dentro” di Eduardo De Filippo, regia di Gerry Petrosino; Accademia “Francesco Campogalliani” di Mantova per “Il trigamo” di Piero Chiara, regia di Maria Grazia Bettini; Amici del Teatro Roncade di Treviso per “Otto donne” di Robert Thomas, regia di Alberto Moscatelli. Alla vincitrice andrà anche il Premio “Faber Teatro” di Confartigianato Vicenza, che mette in palio un’esibizione all’Olimpico di Vicenza, teatro coperto più antico del mondo.
Oltre al trofeo maggiore, premi anche ai migliori fra registi, attori, caratteristi, giovani, all’allestimento più riuscito e allo spettacolo più gradito dal pubblico. Inoltre, proclamazione dei vincitori del concorso di critica per le Superiori “La Scuola e il Teatro” e assegnazione del Premio “Renato Salvato”, destinato a chi si distingua nell’impegno per la cultura teatrale. 
La serata sarà arricchita dallo spettacolo “Ben Hur” di Gianni Clementi, allestito da La Bottega dei RebArdò di Roma, regia di Enzo Ardone: comicità e riflessione sulla nostra società.
Biglietti a 10 euro (8.50 i ridotti). Info e prevendite: 0444 324907; il botteghino del San Marco apre alle 19 (tel. 0444 921560). Informazioni: www.fitaveneto.org.