Il Maestro Giovanni Boffa dona il quadro “Orchydae” a Villa Fabris di Thiene

Christian Malinverni, presidente Fondazione Villa Fabris, e Valter Borsato, presidente dell’Associazione Giovanni Boffa

Il successo della mostra personale “Ipotesi floreali” del maestro Giovanni Boffa a Thiene, ospitata di recente a Villa Fabris, ha avuto ora un prestigioso seguito grazie alla donazione, da parte del pittore, di una delle sue tele proprio alla Fondazione Villa Fabris.

Tutto il mondo dei fiori, colorato e avvolgente, che l’artista sa interpretare con grande intensità si ritrova nella sua raffinata espressione in “Orchydae”, l’olio su tela del 2014 che il pubblico può adesso ammirare, previo appuntamento, nella sede thienese del Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio.
Si tratta della conferma di quanto sia stato fecondo l’incontro tra il maestro e l’ambiente della sua esposizione, tanto che ne è scaturito il desiderio di fare di Villa Fabris un punto ideale per la conoscenza delle opere di Giovanni Boffa, come hanno dichiarato sia l’Associazione che porta il suo nome e sia lo stesso maestro. Soddisfazione reciproca, quindi, per quello che viene considerato il primo passo di una lunga e fruttuosa collaborazione, di cui anche il quadro donato è una significativa testimonianza.