CULTURA

Gilberto Padovan Editore pubblica un suggestivo panorama del Massiccio del Pasubio come appariva poco dopo la Prima Guerra Mondiale

In prossimità delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra, l’editore Gilberto Padovan ha ristampato, in tiratura limitata e su carta d’arte, una straordinaria litografia a colori del Massiccio del Pasubio. Originariamente realizzata nel 1926 dalla Marzari di Schio, e conservata nelle raccolte dell’Archivio del Museo del Risorgimento e della Resistenza di Vicenza, la stampa mostra anche l’Ossario, da poco inaugurato, sul colle Bellavista.

Valli del Pasubio: a Forte Monte Maso melodie e poesie, ricordando la tragedia della Grande Guerra

L'ingresso del forte

In occasione delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra, il 26 luglio 2014, si è svolta al Palatenda di Valli del Pasubio, ai piedi dell’omonimo Sacro Monte, una serata d’autore, inizialmente programmata a Forte Monte Maso, organizzata da Marco Brunello, in memoria delle migliaia di giovani caduti su quelle cime.

Accademia Olimpica Vicenza: nel ricordo di Fernando Bandini prolusione di Carlo Ossola e concerto della Libera Cantoria Pisani

Vicenza, ingresso del Teatro Olimpico - Foto Rinina25 & Twice25

Si aprirà ufficialmente oggi pomeriggio, lunedì 6 ottobre alle 17, al Teatro Olimpico di Vicenza, il nuovo anno di attività dell’Accademia Olimpica, Istituzione fondata nel 1555 (nel 2015 celebrerà dunque i propri 460 anni di vita) e da sempre impegnata a custodire, diffondere e stimolare la cultura in tutte le sue forme, spaziando dalle discipline umanistiche a quelle scientifiche, economiche e giuridiche.

Arena di Verona, in scena “Roméo et Juliette” di Charles Gounod: “E così con un bacio io muoio”

In una “lunga e piovosa primavera” che ha sostituito l’estate, ecco andare in scena la prima di Roméo et Juliette di Charles Gounod. Siamo nell’Arena di Verona. Uno spettacolo nello spettacolo. Nel prologo il coro racconta come due nobili famiglie di Verona del 1300, i Montecchi e i Capuleti, si siano osteggiate per generazioni e che poi “dai fatali lombi dei due nemici discese una coppia di amanti, nati sotto cattiva stella, il cui tragico suicidio porrà fine al conflitto”.

Accademia Olimpica: giovedì 22 maggio la storia della Scuola Anatomica di Padova, baluardo della ricerca nei secoli

“Padovani gran dottori” è lo scherzoso titolo scelto dall’Accademia Olimpica per ripercorrere, giovedì 22 maggio alle 17 nell’Odeo del Teatro Olimpico, la storia della Scuola anatomica all’Università di Padova del XVI secolo, nel corso di una tornata che si preannuncia particolarmente stimolante sotto il profilo storico, promossa dalla Classe accademica di Scienze e tecnica.