• Home
  • WEEKEND
  • SPORT
  • Lo sport come veicolo di cultura e aggregazione: incontro fra “Amici del Calcio Mestrino” e la neo “Rappresentativa Giornalisti del Triveneto”

Lo sport come veicolo di cultura e aggregazione: incontro fra “Amici del Calcio Mestrino” e la neo “Rappresentativa Giornalisti del Triveneto”

Quando lo sport diventa veicolo di cultura e aggregazione: non è uno slogan, ma è quello che è successo a Mestrino in occasione di un incontro tra la formazione calcistica “Amici del Calcio Mestrino” e la neo “Rappresentativa Giornalisti del Triveneto”. L’incontro, nato sotto la regia di Gilberto Padovan, ha messo in evidenza la necessità  che tutto il comparto dei giornalisti deve essere unito per poter raggiungere grandi obiettivi professionali.
Per questa occasione è stato istituito il primo “Trofeo dell’Amicizia USSI”, un riconoscimento che si rinnoverà nelle future edizioni e che mira ad essere fonte di ispirazione sociale e culturale nazionale.
È stato ricordato un grande giornalista veneto, Aurelio Piva, tra i fondatori della Casagit e dell’Inpgi, promotore delle grandi lotte sindacali nazionali di categoria, delle quali ancora oggi vantiamo i benefici.
Il Comune di Mestrino era rappresentato dal Sindaco Marco Agostini e dall’Assessore allo Sport Giovanni Tombolato.
Le squadre “Amici Calcio Mestrino” e “ Triveneto Rappresentativa Giornalisti” si sono  affrontate con grande passione e agonismo presso gli impianti sportivi, gestiti dalla Società Calcio Mestrino, che rappresentano un’eccellenza per tutto il territorio padovano. Il risultato è stato a favore dei giornalisti per 4 a 1. Marcatori:  Simone Canova (Mestrino), Stefano Martorano, Nicola Santarossa, Michele Boschiero e Danilo Guarino (Triveneto).