Ritorna “Posto Unico”: Festival della musica in sei serate

7 luglio 2020
di Gilberto Padovan

Ritorna “Posto Unico”: Festival della musica in sei serate. Luoghi d’arte trasformati in palcoscenici unici. Quattro i Comuni coinvolti: Lonigo, città dove è nato nel 2016, e poi Arzignano, Alonte e Sarego.
Un viaggio musicale in diverse parti del mondo sulle note di artisti di rilievo internazionale. Questa iniziativa è nata grazie al Comune di Lonigo con il suo Teatro Comunale e la direzione artistica di Alessandro Anderloni.
La quinta edizione della manifestazione itinerante prevede quest’anno concerti nei mesi di luglio e di agosto.

Primo concerto: martedì 21 luglio, ad Arzignano, in Piazza Castello.
Nell’atmosfera del borgo medievale, sulla terrazza che si affaccia sulla città, la cantante angolana Lúcia de Carvalho si esibirà, offrendo la sua personalità artistica tra radici africane, passione per la musica brasiliana e sonorità moderne come reggae, funk, pop.

Secondo concerto: sabato 25 luglio, Villa Trissino, a Meledo di Sarego.
Nel progetto “Nada màs fuerte” il trombonista Mauro Ottolini, il chitarrista Marco Bianchi, il fisarmonicista Thomas Sinigaglia e la cantante Vanessa Tagliabue Yorke presenteranno brani originali della rumba, fado, calipso e una moltitudine di colori che ci faranno viaggiare intorno al mondo, avanti e indietro nel tempo.

Terzo concerto: giovedì 30 luglio, a Villa Mugna di Lonigo.
Il Quartetto di archi Euphoria proporrà uno spettacolo originale e fantasioso. Si esibiranno Suvi Valjus, Marna Fumarola, Hildegard Kuen e Michela Munari con la regia della Banda Osiris.

Quarto concerto: domenica 9 agosto, nella Corte Zarantonello di Alonte.
Serata con il Trio Bevano (il Bevano è un fiume romagnolo e Bevano Est è un’area di servizio sull’autostrada che ha ispirato il nome del progetto musicale, nato nel 1991). Si esibiranno Stefano Del Vecchio, Davide Castiglia e Giampiero Cignani. La formazione di strumenti acustici proporrà una musica del tutto particolare.

Quinto concerto: martedì 11 agosto, a Villa Pisani di Bagnolo.
Antonella Ruggiero proporrà un repertorio che comprenderà musica sacra, quella fra le due guerre, i cantautori italiani e soprattutto le canzoni più intense e suggestive del panorama musicale italiano. Sul palcoscenico duetterà con Renzo Ruggieri, straordinario musicista jazz.

La rassegna si chiuderà martedì 18 agosto, in piazza Castello, ad Arzignano con il “new soul” dei Tanga Elektra, una band elettroacustica di Berlino, formata dai fratelli David Engler ed Elias Engler.

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento dei posti disponibili, nel rispetto delle normative anti-Covid. Orario di inizio ore 21.15. Per prenotazioni ed informazioni contattare la biglietteria del Teatro Comunale di Lonigo all’indirizzo: biglietteria@teatrodilonigo.it.