Comune di Costabissara: bando per la concessione di un contributo a fondo perduto

Confartigianato plaude all’iniziativa, a favore delle attività economiche danneggiate dall’emergenza epidemiologica da Covid -19

9 giugno 2021 – di Davide Anastrelli

Confartigianato Imprese Vicenza, il Delegato Comunale Tommaso Listrani accoglie con favore che anche il Comune di Costabissara abbia posto attenzione alla difficoltà delle imprese del territorio, attivando un bando per la concessione di un contributo a fondo perduto a favore delle attività economiche di prossimità, artigianali e commerciali operanti nel comune, danneggiate dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

L’Amministrazione comunale di Costabissara, con Delibera della Giunta Comunale n. 58 del 04.05.2021, ha pubblicato un Bando finalizzato a sostenere le attività economiche di prossimità con sede legale nel territorio del Comune di Costabissara colpite dalla contrazione dell’attività per effetto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, mediante la concessione di un contributo una tantum a fondo perduto. L’ammontare delle risorse destinate al finanziamento del bando è pari a 70.000 euro.

Possono presentare richiesta di contributo a fondo perduto una tantum le attività economiche che al momento della presentazione della domanda svolgono attività di commercio non alimentare di vicinato, di pubblici esercizi, di servizio o artigianale di prossimità, collocata nel territorio del comune di Costabissara; che abbiano subito, nell’anno 2020, una perdita del proprio volume d’affari di almeno il 30%, rispetto al volume di affari dichiarato nel 2019; e che nell’anno 2019, abbiano avuto un volume d’affari non superiore a 200.000 euro (per maggiori dettagli verificare i soggetti beneficiari del contributo indicati nell’articolo 4 del bando).

Alle imprese individuate all’articolo 4, sarà riconosciuto un contributo una tantum di 600 euro, incrementabile di altri 400 euro in presenza di almeno uno di ulteriori requisiti indicati nel bando all’articolo 6.

È possibile scaricare copia del testo del bando e della domanda di partecipazione nel sito internet comunale.

Nella foto d’archivio, un incontro del Delegato Comunale Tommaso Listrani con il vicesindaco Giovanni Maria Forte