2018 – Uno sguardo dal ponte

Compagnia “Nuovo Teatro Stabile Mascalucia” (Catania) diretta da Rita Re – di Arthur Miller

STORIA DELLA COMPAGNIA

L’Associazione Artistica Culturale Nuovo Teatro Stabile Mascalucia è attiva da oltre trent’anni nel territorio che le dà il nome, in provincia di Catania. La compagnia, che si occupa sia di produzione teatrale che di formazione, ha avuto come storico punto di riferimento il direttore artistico Mario Re, sotto la cui guida ha affrontato un repertorio estremamente vario, che ha spaziato dalla commedia musicale al dramma, dal repertorio siciliano alle pièce brillanti contemporanee, con il Teatro “San Gabriele” dei Padri Passionisti a Mascalucia quale centro nevralgico della propria proposta artistica. Ancora oggi, mosso dal desiderio di mettersi alla prova e di affrontare nuovi mondi artistici, pur senza dimenticare le “radici”, continua a proporre stagioni teatrali in grado di soddisfare i più diversi gusti del pubblico.

TRAMA E NOTE DI REGIA

Testo teatrale fra i più celebri di Arthur Miller (1915-2005), “Uno sguardo dal ponte” fu scritto nel 1955, dopo “Erano tutti miei figli”, “Morte di un commesso viaggiatore” e “Il crogiuolo”. Ne è protagonista Eddie Carbone, un emigrato italiano che lavora come portuale e vive a Brooklyn con la moglie Beatrice e la nipote Catherine. Due immigrati clandestini, Marco e Rodolfo, ricevono ospitalità nella sua casa, ma il sentimento che nasce tra quest’ultimo e Catherine fa scattare la morbosa gelosia di Eddie, convinto che Rodolfo voglia sposare la ragazza solo per ottenere la cittadinanza. Si apre, così, un gorgo di passioni sempre più incontrollabile, profondo e rovente. Scrive la regista: «Questo testo parla, ispira. C’è una magia tra quelle pagine di copione che ti trascina e ti conduce e io l’ho seguita, tutti l’abbiamo seguita».