Il Mandamento Confartigianato di Bassano sostiene le attività di volontariato del territorio

Consegnati un defibrillatore e un contributo economico alla Protezione Civile Ana Montegrappa

14 settembre 2022

Convinti dell’importanza e della necessità di sostenere le attività di volontariato del territorio, che da anni si prodigano per aiutare ed intervenire nelle situazioni di criticità, il Mandamento Confartigianato di Bassano del Grappa ha accolto la richiesta della Protezione Civile Ana Montegrappa per il rinnovo del parco attrezzature in dotazione per gli interventi di carattere idrogeologico.

Il sostegno del Mandamento si è concretizzato così nella la consegna di un defibrillatore e di un contributo per l’acquisto di radio portatili per un valore complessivo di circa 2mila euro.

“Il sostegno all’iniziativa è un atto che rende merito all’impegno ed allo spirito di abnegazione della Protezione Civile. Anche attraverso azioni come questa intendiamo richiamare i valori morali e civili, che si fondano sul lavoro e sulla partecipazione, e che da sempre fanno parte pure del corredo di Confartigianato. Tanto i nostri soci, infatti, che i volontari della Protezione Civile hanno a cuore il proprio territorio, seppur da punti di vista diversi, con l’obiettivo comune della tutela e della sicurezza sua e di quanti vi abitano e lavorano”, commenta il presidente del Mandamento di Bassano del Grappa, Sandro Venzo.

Il defibrillatore consegnato alla Protezione Civile si va a sommare a quelli installati, sempre su iniziativa di Confartigianato Vicenza, in altre aziende socie. L’Associazione, infatti, nel 2015 avviò il progetto ‘Imprenditori di cuore’ evoluto a inizio 2020 nella campagna “Creazione di una rete di defibrillatori- Opportunità di salvare vite” con il sostegno degli Spisal delle ULSS 7- Pedemontana e ULSS 8- Berica.

Ad oggi nel territorio provinciale sono quindi 125 dispostivi i dispositivi installati (alcuni direttamente interconnessi con il SUEM 118) per garantire maggior sicurezza nel luogo di lavoro tanto ai lavoratori quanto a chi frequenta l’azienda (dai fornitori ai clienti) e, se installati all’esterno dell’impresa, a disposizione anche dell’intera comunità.

La consegna è avvenuta alla Ex Caserma Monte Grappa di Bassano del Grappa, presente il presidente del Mandamento, Sandro Venzo, i componenti di Giunta mandamentale Carla Lunardon, Nicola Cavazzon e Alberto Costa, il Presidente ANA Sezione Montegrappa, Giuseppe Rugolo, con la rappresentanza del direttivo della Protezione Civile Ana Montegrappa. “La generosità e l’attenzione dimostrata dal Mandamento di Confartigianato Bassano, con questo gesto concreto a sostegno del nostro impegno quotidiano, vale come stimolo per mettere in campo azioni di prevenzione, di sicurezza, di aiuto e di sostegno, in tutte le situazioni che richiedono la nostra presenza, anche al fine di far sviluppare la consapevolezza del dono e della solidarietà alle nuove generazioni, con l’auspicio che si materializzi in termini di responsabilità e impegno comune – commenta Giuseppe Rugolo, presidente Ana sezione Montegrappa)- . Questa donazione è quindi per noi importante ma è anche un segno motivazionale che restituiremo attraverso l’impegno quotidiano nel sociale”.