Marostica: iniziative solidali degli artigiani per il territorio e per l’Ucraina

Presentate due iniziative realizzate da Confartigianato in accordo e collaborazione con l’Amministrazione comunale

28 marzo 2022

In occasione dell’ultimo Consiglio del Mandamento Confartigianato di Marostica, focalizzato sul tema del caro energia e delle azioni intraprese dal sistema, sono state anche presentate due iniziative realizzate in accordo e collaborazione con l’Amministrazione comunale.

AIUTI AI PROFUGHI UCRAINI

La prima riguarda la raccolta di alimenti, farmaci e beni di prima necessità, da destinare alla popolazione ucraina. “È il momento di intervenire con aiuti concreti – dichiara il presidente degli artigiani marosticensi, Felice Baggio -. Le imprese artigiane del territorio hanno risposto immediatamente, partecipando alla staffetta per far arrivare quanto necessario alla popolazione ucraina, sfollata in Polonia e nei Paesi limitrofi. La Giunta Mandamentale ha ritenuto doveroso fare la propria parte, sostenendo questa importante iniziativa di solidarietà. Oltre agli aiuti immediati, sarà importante mettere in campo soluzioni a sostegno delle persone che troveranno accoglienza nel nostro territorio. Contando che il conflitto possa cessare il prima possibile, va fatta una seria riflessione sulle opportunità di aiutare quanti arriveranno anche dal punto di vista lavorativo. E anche su questo Confartigianato è pronta a fare la propria parte”.

SOSTEGNO ASILI COMUNALI

La seconda è stata la consegna al sindaco di Marostica, Matteo Mozzo, e al vicesindaco Valentino Scomazzon, della somma ricavata dalle offerte raccolte con la distribuzione di 500 confezioni di biscotti, distribuite nel corso della Fiera di San Simeone, cifra che sarà destinata al sostegno degli asili comunali.
“Le restrizioni per l’emergenza sanitaria non ci hanno permesso di riproporre alla Fiera il laboratorio di pasticceria, così sono state realizzate confezioni sigillate”, spiega Baggio. Nonostante le incertezze legate allo stato di emergenza e le necessarie revisioni alla formula tradizionale, la Fiera ha fatto registrare un successo di pubblico oltre ogni aspettativa: 13.000 i visitatori provenienti da tutta provincia, da quelle limitrofe e anche da Lombardia ed Emilia Romagna.

SUCCESSO PER LA FIERA DI SAN SIMEONE

“Un lavoro di squadra tra tutte le forze del territorio che ha visto la partecipazione di Confartigianato con dieci espositori, rappresentativi delle attività tradizionali – conclude Baggio -. Da qui anche questa iniziativa solidale, concordata con l’assessorato ai servizi sociali del Comune di Marostica. Cosi, in collaborazione con il CFP Marco Polo di Pove del Grappa, gli studenti del corso di pasticceria e di grafica, guidati dal corpo docenti e con la collaborazione l’artigiano pasticcere Walter Marcon, hanno ideato e realizzato i “Biscacchi”, un frollino al cacao dedicato alla famosa Piazza del Castello”.