TRACCIABILITA’ DEI RIFIUTI: ENTRATA IN VIGORE GRADUALE DEL SISTEMA “SISTRI”

04/10/2010TRACCIABILITA' DEI RIFIUTI: ENTRATA IN VIGORE GRADUALE DEL SISTEMA "SISTRI"«È un primo risultato per la battaglia condotta da Confartigianato e dalle Organizzazioni di Rete Imprese Italia per un'attuazione graduale del Sistri, il sistema telematico per la tracciabilità dei rifiuti». Questo il commento di Agostino Bonomo, vice presidente di Confartigianato Vicenza, dopo che sulla Gazzetta Ufficiale del 1° ottobre è stato pubblicato il decreto del Ministero dell'Ambiente che, come auspicato dalle aziende, rende graduale l'entrata in vigore del sistema "Sistri" sulla tracciabilità dei rifiuti.Il provvedimento prevede che fino al 30 novembre continuerà la distribuzione alle imprese delle chiavette Usb per l'invio dei dati ambientali, oltre che per completare l'installazione delle scatole nere (‘black box') sui mezzi che trasportano rifiuti. Inoltre, durerà fino al 31 dicembre prossimo la fase del "doppio binario": quella, cioè, in cui le aziende da un lato si cimenteranno con le nuove trasmissioni on line, e dall'altro continueranno a compilare i documenti cartacei sui rifiuti (registri e formulari). Il decreto ministeriale contiene dunque due nuove date: quella del 30 novembre per il completamento della distribuzione delle apparecchiature, termine originariamente fissato al 12 settembre, e quella del 31 dicembre per quanto riguarda la fase transitoria: relativa ala verifica della piena funzionalità del Sistri.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV