“Ri-partiamo dalle nostre bellezze” venerdì 31 luglio a Marostica per rilanciare la città

29 luglio 2020

“Ri-partiamo dalle nostre bellezze”. L’Amministrazione comunale di Marostica, Confcommercio, Confartigianato e Associazione Pro Marostica rilanciano la città con un evento speciale il prossimo venerdì 31 luglio. Nel rispetto delle norme di sicurezza, negozi aperti ed animazioni serali riaccenderanno infatti la vita del centro storico, a partire dalle bellezze monumentali.

In realtà, nella fase del dopo emergenza, la città si è già messa in moto, con alle spalle tre venerdì di animazioni al chiaro di luna (uno rinviato per pioggia) e due serate di grandi concerti con l’Omaggio ad Ennio Morricone, che hanno portato in Piazza degli Scacchi, con il coinvolgimento dei locali del centro, più di 2.000 spettatori. L’invito per venerdì 31 luglio è quello di passare una serata speciale a Marostica, con negozi aperti fino alle 22.30 (è il giorno prima dell’inizio dei saldi!), musiche in vetrina per accompagnare lo shopping sotto le stelle e visite guidate in centro storico, grazie alla particolare iniziativa “Recitando a passeggio”, promossa da Pro Marostica con il gruppo teatrale “I Cialtroni”, con precise indicazioni per la sicurezza (si prevede l’obbligo della mascherina anche all’aperto) ma con la leggerezza di riappropriarsi della vita sociale. Il centro storico verrà chiuso al traffico a partire dalle 19, con l’attivazione dei controlli di sicurezza, fra i quali la misurazione della temperatura.
A seguito dell’emergenza Coronavirus, l’Amministrazione comunale ha adottato diverse misure a favore delle imprese: dall’esonero della Cosap (Canone per l’Occupazione di Spazi Pubblici) per le imprese di pubblico esercizio e per coloro che operano nel settore dello spettacolo alla concessione gratuita dell’estensione del plateatico sia per gli esercizi di somministrazione sia per negozi, al fine di mettere in pratica le norme igienico-sanitarie per il distanziamento sociale; dalla sosta gratuita nei parcheggi a ridosso della mura nei sabato di giugno per incentivare lo shopping all’esonero (per marzo e aprile) e al posticipo (da marzo, giugno e settembre a luglio-settembre-novembre) delle rate di pagamento Cosap per gli operatori del mercato settimanale, mercatino dell’antiquariato e mercato agricolo.