Nuovo contratto settori Chimica, Gomma, Plastica, mercoledì 8 un incontro per illustrarne i dettagli

Confartigianato Veneto, assieme alle altre associazioni regionali, ha siglato con le Organizzazioni Sindacali di categoria il Contratto Regionale di Lavoro (CCRL) per i dipendenti delle aziende artigiane dei settori Chimica, Gomma, Plastica.

Un contratto che, assieme a quello del Sistema Moda firmato recentemente, prosegue nella rivoluzione dei canoni della contrattazione territoriale sin qui adottati perché, accanto a una quota ridotta di retribuzione da erogare, si introduce il tema del welfare attraverso l’istituzione di un versamento destinato alla previdenza complementare. Il versamento, obbligatorio, verrà effettuato tramite di EBAV (Ente Bilaterale Artigianato Veneto) semplificando gli adempimenti alle imprese.
In Veneto il contratto interessa oltre 1.500 imprese artigiane e i loro 4.500 dipendenti: per illustrarne le novità, Confartigianato Vicenza ha organizzato un incontro per mercoledì 8 marzo (dalle ore 20.30) alla sala riunioni della sede provinciale in via Fermi. Con il presidente della categoria, Arnaldo Guglielmini, e l’Ufficio Relazioni Sindacali e Contrattuali associativo, nel corso dell’incontro saranno illustrati i dettagli del nuovo contratto, come funzionano l’elemento retributivo territoriale e la previdenza complementare, nonché le novità in tema di apprendistato e del Sistema Duale.
“Il nuovo contratto – osserva il presidente Guglielmini – non ha aumentato i costi per le imprese e inoltre, cambiando i paradigmi della contrattazione nelle piccole e nelle micro imprese, abbiamo introdotto il tema del welfare”.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV