L’ASSOARTIGIANI DI VICENZA HA INCONTRATO IL SOTTOSEGRETARIO GIARETTA

14/02/2007L'ASSOARTIGIANI DI VICENZA HA INCONTRATO IL SOTTOSEGRETARIO GIARETTADopo i mesi del serrato confronto sulla Finanziaria, l'Associazione Artigiani della provincia di Vicenza ha ripreso i suoi incontri con gli esponenti del mondo politico per manifestare loro le esigenze delle piccole imprese.Nei giorni scorsi, i vertici dell'organizzazione di categoria guidati dal presidente Giuseppe Sbalchiero hanno così incontrato il sen. Paolo Giaretta, sottosegretario allo Sviluppo Economico, per un confronto su temi quali le difficoltà di accesso ai bandi per contributi e finanziamenti da parte delle aziende artigiane, la promozione e la tutela del prodotto Made in Italy, la sicurezza sui luoghi di lavoro, il peso eccessivo della burocrazia, l'esigenza di ritornare al metodo della concertazione sugli studi di settore fiscali, la necessità di sostegno al risparmio energetico e allo sviluppo delle fonti rinnovabili.Tra i temi specifici, al rappresentante del governo l'Assoartigiani ha trasmesso anche i dubbi del settore acconciatura ed estetica sul provvedimento inerente le liberalizzazioni, e le perplessità sul metodo delle norme tributarie a carattere retroattivo e sull'obbligo di invio telematico del "modello F24", procedura onerosa per le aziende meno strutturate.«Sono qui – ha detto il sen. Giaretta- per prendere contatto con una realtà, quella vicentina, in forte cambiamento, e far conoscere gli interventi operati dal Governo, anche a favore delle piccole imprese, per dare nuovo slancio all'economia. Ne sono esempi le norme relative ai contributi alle aziende che fanno ricerca e innovazione e le politiche a sostegno di settori in cui gli artigiani sono molto presenti:  penso alle agevolazioni per le spese sostenute nel campo della buona efficienza degli edifici. Opportunità il cui accesso diventa quasi automatico, mentre prima le imprese dovevano passare attraverso dei bandi sostenendo costi pur nell'incertezza del risultato».Il presidente dell'Assoartigiani, Giuseppe Sbalchiero, riassume così lo spirito dell'incontro: «Abbiamo voluto trasferire al sottosegretario le nostre preoccupazioni ma anche fornire indicazioni e suggerimenti per superarle. Naturalmente a questo primo incontro ne seguiranno altri, per constatare quali suggerimenti potranno essere accolti e quali no e per verificare la volontà del Governo ad accogliere le aspettative del mondo artigiano in particolare e dell'economia vicentina in generale»


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV