ITS per la moda: un percorso scolastico superiore di carattere tecnico

Indispensabile per formare o inserire una nuova figura con competenze adeguate

27 luglio 2021

Per Confartigianato Imprese Vicenza quello della sostenibilità è un tema strategico che si esprime nell’aiutare le imprese ad affrontarlo e a gestire un cambiamento necessario, ma anche complesso. La filiera della moda, prima di altri settori, è chiamata a introdurre sistemi di produzione più sostenibili e nuovi criteri di sviluppo dei prodotti.
Dall’esigenza del Sistema Moda e dal confronto tra imprenditori, esperti del tema e istituzioni è nato il progetto di costituire a Valdagno un corso ITS per Tecnici Superiori di Sostenibilità nel Sistema Moda, promosso da Fondazione Cosmo in collaborazione con Confartigianato e Confindustria Vicenza, Fondazione Palazzo Festari, Comune di Valdagno, Istituto Tecnologico Marzotto.

I grandi brand e le imprese capofila del Sistema Moda, da tempo impegnate nell’offerta al mercato di prodotti sostenibili e rispettosi dei principi di responsabilità sociale, hanno sviluppato propri capitolati e sistemi di certificazione dei prodotti e processi che coinvolgono i loro fornitori. Un percorso scolastico superiore di carattere tecnico diventa quindi indispensabile, per formare o inserire una nuova figura con competenze adeguate. I futuri Tecnici Superiori di Sostenibilità nel Sistema Moda saranno in grado di svolgere funzioni di interfaccia tra azienda e clienti /committenti e tra azienda e fornitori. Un ITS si propone di formare circa 25 nuovi tecnici ogni anno per due anni e prevede l’inserimento di ogni studente in azienda (con un periodo di tirocinio di 800 ore in due anni), anche in apprendistato di terzo livello. L’ITS potrà essere compatibile anche con le istanze di studenti già inseriti in posizioni di lavoro. La scelta della sede principale dell’ITS a Valdagno, presso l’Istituto Tecnologico Marzotto, trova riscontro non solo nella reputazione della città, come capitale storica della produzione tessile, ma anche nella disponibilità del Comune e di aziende come la Marzotto che hanno dato disponibilità gratuita di sedi per la residenzialità degli studenti. La presentazione nelle scuole, curata da Fondazione Cosmo, è già iniziata, ma questo percorso può interessare anche i figli degli imprenditori aprendo nuove prospettive per le imprese.

Il progetto ITS si integra anche con altre iniziative sul tema sostenibilità dedicate alla filiera della moda.

Per inviare un’espressione di interesse per un attivo coinvolgimento compilare questo modulo: 🔻