INCONTRO TRA LA POLSTRADA E CONFARTIGIANATO TRASPORTI VENETO IN TEMA DI ABUSIVISMO

La recrudescenza del fenomeno dell’abusivismo nell’autotrasporto è stato al centro dell’incontro che si è tenuto il 23 agosto a Padova presso il Dipartimento Regionale della Polstrada tra la dirigenza di Confartigianato Trasporti del Veneto con il Vice Questore aggiunto Elvira Riccio.
La categoria ha voluto denunciare l’intensificarsi dell’abusivismo non solo e non tanto nel settore dell’autotrasporto tradizionale, quello conto terzi, ma da quello messo in atto da una miriade indistinta di mezzi di cui dispongono aziende di vario tipo per uso proprio: il cosiddetto conto proprio. Tipologia di trasporto facilmente distinguibile in quanto contraddistinta dalla fascia rossa apposta sul retro del veicolo, diversa da quella “bianca” dell’autotrasporto professionale.
L’uso improprio di questi mezzi si intensifica da alcuni anni in particolarmente in questo periodo, quando entra nel vivo la campagna bieticola. Ed è sui trattori agricoli che gli autotrasportatori regolari puntano il dito, denunciando invasioni di campo in aperta concorrenza, anche utilizzando la modalità del sovraccarico.
Piena disponibilità a collaborare è stata offerta dalla Polstrada che ha particolarmente apprezzato l’impegno della Confartigianato Trasporti del Veneto preso dalla sua Presidente Maria Teresa Faresin, a segnalare e documentare i casi di abusivismo conclamati in collaborazione con i Presidenti Provinciali di categoria.
“Un accordo importante –ha sottolineato la Presidente- che consentirà anche di monitorare il fenomeno e conoscerne l’entità”.

CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV