Imprenditori di Cuore: Carrozzeria Angela di Tezze sul Brenta aderisce alla campagna di Confartigianato Imprese Vicenza

28 agosto 2020

La salute come fattore primario della società. Mai come ora questo principio risulta essere fondamentale suscitando attenzione e preoccupazione. In tema di sicurezza e prevenzione l’attenzione di Confartigianato Imprese Vicenza è sempre stata alta.

Qualche anno fa, ad esempio, è stata avviata la campagna “Imprenditori di Cuore” per la promozione e la diffusione all’interno delle aziende associate di defibrillatori, e relativi corsi di formazione per loro uso corretto. Quei dispositivi si dimostrano strumenti utili all’intervento d’urgenza in caso di problemi cardiaci garantendo una maggiore sicurezza per i lavoratori, ma non solo. Infatti, in molti casi i defibrillatori sono disponibili e accessibile anche dalle comunità, garantendo un utilizzo aperto ai cittadini, se non direttamente donati ad associazioni o gruppi di volontariato del territorio, a riprova di quella responsabilità sociale e attenzione al territorio e alla comunità che sono tra i valori fondanti di Confartigianato. E solo questi i presupposti per cui la Carrozzeria Angela della famiglia Suelotto di Tezze sul Brenta (comune che conta 1133 aziende di cui 432 artigiane e che ha una popolazione che si aggira sui 13mila abitanti) ha deciso di aggiungersi all’elenco dei 75 imprenditori in provincia che hanno già aderito alla campagna, acquistando tre defibrillatori a cui si sommerà un quarto in arrivo a breve.
I dispositivi avranno diverse collocazioni: uno troverà posto nella sede dell’azienda stessa in Viale Brenta quindi a disposizione dei 20 addetti e dei numerosi clienti e dei tanti fornitori che quotidianamente la frequentano; uno verrà donato alla Parrocchia di Tezze sul Brenta e uno al Santuario di Scaldaferro. Il quarto avrà come destinazione la clinica ospedaliera di una missione in Africa.
A sottolineare il concreto e importante gesto di altruismo della famiglia Suelotto, alla cerimonia di consegna dei defibrillatori sono intervenuti il presidente del Mandamento Confartigianato di Bassano del Grappa, Sandro Venzo, il vicesindaco e l’assessore dell’amministrazione comunale di Tezze, Valerio Lago e Fabrizio Toso, e il parroco don Pietro Savio.