Confartigianato Imprese Vicenza e AGSM AIM Spa: incontro per rafforzare la partnership in essere

Anche per un confronto su alcuni aspetti legati alle tematiche energetiche

27 aprile 2021

Incontro tra i vertici di Confartigianato Vicenza e AGSM AIM Spa per rafforzare la partnership tra le due realtà ma anche per un confronto su alcuni aspetti legati alle tematiche energetiche.

Ad ospitare l’appuntamento è stata Confartigianato (un precedente incontro si è svolto invece nella sede di AGSM AIM Spa) per la quale erano presenti il presidente Gianluca Cavion, il vice presidente Nerio Dalla Vecchia, il direttore Francesco Giacomin e Loris Rui, responsabile dell’Area energia e del CAEM. Per AGSM AIM sono intervenuti il presidente Stefano Casali, il vice presidente Gianfranco Vivian, il consigliere delegato Stefano Quaglino e i consiglieri di amministrazione Anna Massaro e Fabio Sebastiano.

“Riteniamo che Confartigianato Vicenza – spiega il Presidente Cavion- sia un portatore di interessi rilevante nella collaborazione con AGSM AIM, visto gli accordi in essere per le forniture di energia elettrica e gas per le utenze domestiche e per le imprese attraverso il proprio consorzio CAEM”.
Con AIM Energy sono stati, infatti, convenzionati dal sistema Confartigianato circa 40.000 contratti gas ed energia elettrica per le famiglie; e tramite il CAEM e Cenpi (altro consorzio Confartigianato) sono circa 3.500 le imprese che si avvalgono delle forniture di AIM Energy.
“La collaborazione è iniziata nel 2013 e ancora continua, ma non deve mai essere data per scontata – aggiunge Cavion-. Il continuo confronto in questi anni, ha permesso di rafforzare la partnership, tenendo ben chiari i reciproci interessi nello spirito della massima collaborazione e dell’interesse delle imprese associate e delle famiglie ad esse collegate”.
Un accordo, quindi, che secondo Confartigianato deve rafforzarsi ulteriormente in virtù anche dell’importanza che riveste nel territorio vicentino. Questo uno dei punti su cui si è discusso nel corso dell’incontro, accanto ad altri aspetti alcuni squisitamente tecnici come le nuove piattaforme gestionali integrate e altri riguardanti possibili collaborazioni. Tra queste, qualora si trovassero punti di convergenza, le progettualità nell’ambito della mobilità elettrica, delle politiche della gestione dei rifiuti e del loro smaltimento o riutilizzo in ottica di economia circolare e dell’energia derivante da fonte rinnovabile. Infine si è fatto il punto su ecobonus 110% sul quale Confartigianato ha strutturato una propria specifica progettualità con la società “Confartigianato Vicenza Bonus Casa srl”.
I rappresentanti di AGSM AIM hanno ribadito la volontà di continuare nella partnership instaurata con Confartigianato Vicenza e con il CAEM, pronti al confronto sui temi che possano essere condivisi.
“Oggi più che mai il Gruppo AGSM AIM vuole interloquire e operare col tessuto sociale ed economico in special modo nei territori dove le nostre società sono nate – commenta il presidente Stefano Casali-. Per noi è di assoluta importanza collaborare strettamente con una realtà come Confartigianato Vicenza che è capofila nazionale nel suo ambito associativo, oltre che realtà di straordinaria rappresentatività economica ed imprenditoriale”.