Confartigianato: partecipato incontro a Noventa Vicentina su “La demenza: conoscerla per affrontarla”

Organizzato da locale Mandamento in collaborazione con ANAP e il patrocinio del Comune

3 maggio 2022
di Paolo Borotto

È stato dedicato alla demenza il convegno “Col passare degli anni ci capita di dimenticare?” organizzato al Teatro Modernissimo di Noventa Vicentina da Anap Confartigianato Vicenza, col patrocinio del Comune, inaugurando una serie di incontri provinciali sul tema della salute. Numeroso il pubblico presente.

“Da due mesi abbiamo attivato al Milani di Noventa un ambulatorio per smaltire le lunghe liste d’attesa del S. Bortolo collegato anche con quello di Arzignano, un primo intervento di diagnostica per valutare se serve una specifica terapia” ha esordito Michela Muriago, direttore del reparto di medicina, dopo il saluto introduttivo del presidente mandamentale degli artigiani, Riccardo Barbato, e del presidente di Anap Vicenza, Severino Pellizzari.

“La demenza interessa un milione di persone in Italia colpendo il 15% degli over 75 e nel 60-70% si tratta di Alzheimer, con una triplicazione dei casi entro il 2050” ha quindi rilevato la geriatra Francesca Zoccarato, che gestisce l’ambulatorio con le colleghe Giulia Zoso ed Elena Colombo che, collegata in videoconferenza, ha sottolineato come “per attenuare l’aggravarsi della demenza è fondamentale affrontare tempestivamente i primi sintomi”.

Paola Benetti, formatrice professionale del centro servizi Cà Arnaldi, si è invece soffermata sull’approccio capacitante alternativo alla cura farmacologica per creare, tramite le parole, benessere nella relazione con gli anziani fragili; Domenico Farano, responsabile CAAF di Confartigianato Vicenza, ha illustrato la figura del “L’amministratore di sostegno”.

Il secondo incontro previsto il 10 maggio (ore 16) sarà incentrato invece sulla sicurezza con il luogotenente Davide Agnello, comandante della locale stazione dei Carabinieri, che parlerà di come fronteggiare le truffe.