• Home
  • Ambiente e Certificazioni

Ambiente e Certificazioni

Ciascun imprenditore, ancor prima di avviare un’attività ed in seguito durante il suo esercizio, deve osservare specifiche normative in materia di tutela ambientale.
Per assisterlo c’è l’Ufficio Ambiente attivo da più di trent’anni ed in grado di dare specifiche indicazioni riguardanti l’impatto ambientale di qualsiasi attività in materia di:

1. Attivazione dell’attività artigianale

  • notificando preventivamente allo Sportello Unico l’inizio di qualsiasi attività segnalando l’attivazione di attività insalubre;
  • promuovendo percorsi ambientali di impresa, accompagnando l’attività al massimo rispetto della normativa ambientale applicabile alla sua organizzazione aziendale.

2. Gestione dei rifiuti

  • in relazione alla possibilità o meno di usufruire del servizio pubblico di smaltimento dei rifiuti;
  • verificando la correttezza della tassa o della tariffa applicata, proponendo eventuali interventi da realizzare nei confronti della pubblica amministrazione al fine di ottenere, se di pertinenza, la correzione di quanto applicato o ancora il riconoscimento di eventuali sgravi o agevolazioni, con particolare riferimento ai rifiuti avviati al recupero anziché al servizio pubblico;
  • provvedendo alla tenuta e/o aggiornamento del registro di carico e scarico dei rifiuti per conto delle aziende, nel rispetto della normativa vigente e la compilazione della documentazione obbligatoria per lo smaltimento dei rifiuti, formulari di identificazione dei rifiuti in primis;
  • effettuando classificazioni/analisi dei rifiuti speciali pericolosi e/o non pericolosi avvalendosi di laboratori accreditati;
  • avviando allo smaltimento i rifiuti tramite il servizio di intermediazione, avvalendosi a tal scopo di Gestori ambientali regolarmente autorizzati;
  • dando ampia consulenza a tutti i gestori ambientali, trasportatori dei rifiuti (tramite assistenza e richiesta di iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori ambientali), recuperatori e smaltitori dei rifiuti (tramite attività di assistenza anche per l’ottenimento delle autorizzazioni previste per legge);
  • avvalendosi di Responsabile Tecnico per le attività di trasporto e intermediazione di rifiuti.

3. Autorizzazione Unica Ambientale (emissioni in atmosfera, scarichi di reflui di origine produttiva)

A mezzo predisposizione degli adempimenti previsti, quali:

  • richiesta di autorizzazione per le emissioni in atmosfera e prescrizioni collegate per la tenuta dei registri obbligatori e l’effettuazione delle analisi alle emissioni autorizzate avvalendosi di laboratori accreditati;
  • richiesta di autorizzazione per lo scarico di acque della lavorazione in fognatura o su recapito diverso effettuando analisi agli scarichi di acque reflue autorizzati avvalendosi di laboratori accreditati;
  • valutazione dell’impatto acustico tramite tecnici in acustica.

4. Certificazioni

Implementando:

  • sistemi di gestione a norma ISO 9001:2015, ISO 14001:2015, SA8000:2014, FSSC 22000 e certificazioni specifiche di settore e a sfondo ambientale;
  • modelli di Organizzazione e Gestione MOG in materia ambientale;
  • attività di audit sugli stessi.

Inoltre

  • attività di assistenza e consulenza su CONAI e Consorzi collegati, AEE, RAEE, Direttiva RoHs;
  • Regolamento Reach;
  • attività di assistenza e consulenza su FGAS implementazione procedure per certificazioni FGAS.

L’Ufficio Ambiente è a disposizione delle aziende anche per l’erogazione di servizi personalizzati e continuativi come:

LA GESTIONE DEL REGISTRO DI CARICO E SCARICO DEI RIFIUTI

  • La gestione de Registro di carico e scarico dei rifiuti viene effettuata, con apposito programma informatico, dagli esperti dell’Ufficio Ambiente, sulla base delle informazioni trasferite dall’azienda servita. Per garantire una puntuale assistenza al riguardo, ogni impresa ha una persona dedicata, un aspetto certamente non trascurabile che dà maggiore tranquillità agli utenti;
    IL VANTAGGIO VIENE APPREZZATO, IN PARTICOLARE, DALLE IMPRESE CHE DEVONO EFFETTUARE OPERAZIONI DI CARICO E SCARICO RAVVICINATE (NON MENSILI).
    In molti casi (purtroppo non tutti), la normativa prevede che le operazioni di aggiornamento del Registro dei rifiuti, effettuate tramite le Associazioni di Categoria o delle loro società di servizi (nel nostro caso la FAIV), abbiano una cadenza mensile. Grazie al servizio “GESTAMBIENTE”, le imprese che non hanno questa facoltà possono ottemperare ai loro obblighi con un notevole risparmio di tempo.
    LA VERIFICA DEI DATI comunicati dall’azienda vengono sempre controllati prima del loro inserimento nel Registro. È noto che le sanzioni sono particolarmente pesanti anche per errori formali, ed è quindi necessario gestire le informazioni e i dati con molta attenzione per non avere poi sgradite sorprese.
    N.B. Il servizio di tenuta del Registro dei rifiuti per legge, può essere delegato solo alle Associazioni di Categoria e alle loro società di servizi e non ad altre figure professionali.

LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE EMISSIONI IN ATMOSFERA

La gestione dei registri che vengono di norma prescritti nelle autorizzazioni alle emissioni in atmosfera sono tre:

  • il registro dei controlli analitici;
  • il registro manutenzioni impianti di abbattimento, dove devono essere riportate le relative operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria;
  • il registro materie prime, dove devono essere riportati con cadenza mensile i dati relativi ai consumi di prodotti contenenti solventi.

Viene effettuata caricando i dati richiesti in apposito programma informatico dagli esperti dell’Ufficio Ambiente, sulla base delle informazioni trasferite dall’azienda servita.
Grazie al servizio “GESTEMISSIONI” le imprese possono ottemperare ai loro obblighi con un notevole risparmio di tempo. Per garantire una puntuale assistenza al riguardo, ogni impresa ha una persona dedicata, un aspetto certamente non trascurabile che dà maggiore tranquillità agli utenti;
LA VERIFICA DEI DATI comunicati dall’azienda vengono sempre controllati prima del loro inserimento nei Registri. È noto che le sanzioni sono particolarmente pesanti anche per errori formali, ed è quindi necessario gestire le informazioni e i dati con molta attenzione per non avere poi sgradite sorprese.

IL PERCORSO AMBIENTALE D’IMPRESA (P.A.I.)

È un servizio di assistenza personalizzata e continuativa con l’azienda, il cui obiettivo è di verificare la piena aderenza a quanto stabilito dalla normativa ambientale applicabile.
Prevede visite periodiche in azienda da parte di tecnici esperti in materia, coinvolgendo l’azienda in un’ottica di sostenibilità ambientale promuovendo comportamenti “virtuosi”.


PER INFORMAZIONI

Confartigianato Imprese Vicenza
Area Servizi Ambientali e Certificazioni

VICENZA Via E. Fermi, 134 – tel. 0444.168359
TEZZE SUL BRENTA (BELVEDERE) Via Nazionale, 62/2 – tel. 0424.168667
ROVIGO Via Leopoldo Baruchello, 6 – tel. 0425.1720124
Informazioni possono essere comunque richieste presso tutte le altre sedi dell’Associazione.
E-mail: ambiente@confartigianatovicenza.it