Aiuti a fondo perduto alle aziende dai Comuni di Romano d’Ezzelino, Cassola e Mussolente

29 luglio 2020

Per sostenere le moltissime aziende in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, alcune Amministrazioni comunali del Bassanese hanno istituito una procedura di distribuzione di fondi. Tenendo conto del periodo di chiusura e del calo di fatturato, Romano d’Ezzelino, Cassola e Mussolente hanno destinato ingenti somme di denaro (200 mila Romano, 185 Cassola e 150 Mussolente) a fondo perduto alle aziende, per sostenere l’economia e l’occupazione del territorio.

Le tre amministrazioni citate hanno erogano fondi ad oltre 380 aziende e ad altre 44 per gli affitti, con contributi che sono andati da mille a duemila euro, a seconda della situazione di difficoltà. Confartigianato Imprese Vicenza – Mandamento di Bassano apprezza lo sforzo di queste amministrazioni, conoscendo le difficoltà di bilancio degli ultimi anni.
“Di fronte a situazioni straordinarie è necessario mettere in campo azioni eccezionali – spiega Sandro Venzo, presidente di Confartigianato Bassano -. Nel nostro territorio è avvenuto a macchia di leopardo. Apprezziamo lo sforzo dei Comuni che si sono messi in gioco con tempestività, notiamo l’assenza di altre amministrazioni importanti che avrebbero potuto fare altrettanto, alle quali chiediamo di attivarsi quanto prima”.