• Home
  • FareImpresa
  • In Tema
  • Il Digital Innovation Hub si occupa di e-commerce & digital marketing, cybersecurity e big data analytics

Il Digital Innovation Hub si occupa di e-commerce & digital marketing, cybersecurity e big data analytics

Dai percorsi di digitalizzazione all’e-commerce, dalla formazione tecnologica ai bandi, fino a sicurezza informatica e Blockchain

Il Digital Innovation Hub di Confartigianato Vicenza offre alle piccole aziende tutta una serie di servizi per stare sul mercato nella Quarta Rivoluzione Industriale. La trasformazione digitale sta cambiando radicalmente il modo di fare impresa, con lo scenario economico (e non solo) che si trasforma molto più velocemente rispetto al passato. É perciò necessario stare al passo coi tempi per non essere tagliati fuori dal mercato. Una spinta in tal senso è arrivata anche dall’emergenza sanitaria, che ha accelerato i processi digitali in vari contesti tra cui Pubblica Amministrazione, scuola, aziende. L’accelerazione ha investito anche l’Italia, agli ultimi posti in Europa per competenze digitali. Ora sembrano emergere due tendenze che interessano le aziende, in particolare microimprese e PMI, portandole ad affrontare un profondo cambiamento: la necessità di allinearsi molto più velocemente alle nuove tecnologie, per non perdere i propri vantaggi competitivi; e lo squilibrio esistente tra domanda e offerta di nuove competenze richieste nell’attuale panorama produttivo.
Il Digital Innovation Hub di Confartigianato Vicenza offre molteplici servizi alle imprese del territorio, un pacchetto di interventi di “consulenza digitale”. Primo da citare è l’accompagnamento a E-commerce e Digital marketing: un team con competenze specifiche supporta le aziende in un percorso continuo e personalizzato di assistenza alla vendita. 

In materia di e-commerce, il team ha esperienza pluriennale nella vendita online su Amazon, occupandosi di ogni aspetto della vendita dei prodotti, dalla parte creativa (realizzazione dello “store”, stesura delle schede-prodotto, materiale fotografico, traduzioni) alle fasi più tecniche di attenzione al cliente e logistica.

Da alcuni mesi, inoltre, il DIH propone inoltre un servizio di assistenza completa alla vendita sulla piattaforma Alibaba, il più grande marketplace B2B del pianeta e offre, a chi è interessato, la possibilità di sviluppare e gestire e-commerce di proprietà. Il DIH di Confartigianato Vicenza, nel frattempo, è stato premiato terzo miglior Service Partner di Alibaba.

In tema di Marketing digitale, sono a disposizione servizi quali Sviluppo e implementazione di campagne di advertising (pubblicità), Consulenza strategica multicanale, Social Media Marketing, Creazione e aggiornamento siti web. E non solo. Il team fornisce anche assistenza per l’ottenimento di contributi e finanziamenti a fondo perduto per investimenti in digitalizzazione e inoltre propone nuove forme di approccio al digitale attraverso momenti di formazione e orientamento. 

Altro servizio fondamentale è fornito dal Cyber Team, che si occupa in particolare di tre aspetti; innanzitutto propone la “Cyber-Threat Analysis”, un servizio in cui viene analizzata la sicurezza informatica di un’azienda fornendo un quadro dettagliato delle “vulnerabilità”; il report comprende anche un controllo sul rispetto del Regolamento Generale per la Protezione dei dati (GDPR). Vengono quindi prospettati preziosi consigli e soluzioni per migliorare la propria sicurezza informatica (cyber security). Un secondo ambito è la “Blockchain”: in collaborazione con alcune Università, il team lavora per sviluppare applicazioni (sia per enti pubblici che per privati) che sfruttano tale tecnologia. I prototipi e le applicazioni sono studiati per essere fruibili a chiunque, a prescindere dalle sue conoscenze e competenze in materia. Infine, il team si occupa di Divulgazione, con l’organizzazione di eventi al fine di avvicinare la popolazione alla sicurezza informatica e alle nuove tecnologie correlate, pensati per diverse fasce di età: dai laboratori didattici per studenti ai corsi di formazione per lavoratori; tali eventi riguardano la sensibilizzazione su Sicurezza informatica e Privacy, la Robotica e le nuove tecnologie correlate (ad esempio protocollo di voto elettronico su Blockchain, insegnamento di materie scientifiche tramite robot antropomorfi, eccetera).

Il Digital sta inoltre avviando un’intensa attività di ricerca e sviluppo nel settore Big Data e Analytics: in questo ambito un settore di punta è rappresentato dall’utilizzo dei sistemi di osservazione della Terra (Earth Observation).Ci sono circa 2.700 satelliti in orbita attorno alla Terra, e 500 di loro sono impegnati nell’osservazione di ciò che sta accadendo sulla superficie del nostro pianeta: molti di questi, utilizzando diverse bande spettrali, sono in grado di produrre immagini ad alta risoluzione, che forniscono informazioni non visibili a occhio nudo. Se prima l’acquisizione e l’analisi di tali immagini era a esclusivo appannaggio dell’intelligence militare, ora le immagini spaziali sono entrate nel mercato, come il Cloud Computing o la Stampa 3D, e sono disponibili per una vasta gamma di utenti. 

Grazie al Programma Europeo di osservazione della Terra “Copernicus”, questi dati e servizi, creati sulla sua base, sono disponibili gratuitamente per i cittadini europei e in altri Paesi. Attualmente, al DIH Vicenza si stanno cercando possibili modi per utilizzare le immagini geospaziali per risolvere problemi urgenti nel territorio. Le immagini, ad esempio, possono essere utilizzate per identificare i capannoni dismessi al fine di riuso e affrontare il problema del consumo di suolo, ma anche per stimare i danni alle imprese e cittadini scatenati dal dissesto idrogeologico, o analizzare i flussi di traffico nell’ottica di una mobilità più sostenibile.

Oltre a questi servizi, il DIH mette in atto tutta una serie di azioni trasversali, come per i bandi, così da essere un ponte tra le opportunità di digitalizzazione/innovazione e le imprese, anche attraverso i contributi previsti per la digitalizzazione Tra i progetti più innovativi e d’impatto si può ad esempio citare il progetto “La Cantera” che, oltre a creare diverse possibilità per i giovani Under 30 perseguendo l’obiettivo di dare vita a un “ecosistema formativo” innovativo, ha permesso di avviare il Learning Center certificato dal COMAU, un laboratorio didattico dedicato all’insegnamento della robotica alle imprese e dove anche i ragazzi possono avvicinarsi alle STEM (Discipline Scientifiche e Tecnologiche, quali ingegneria e matematica, utilizzando i robot e familiarizzando con essi. Il laboratorio è altamente dinamico e permette a chi lo frequenta di acquisire nuove competenze attraverso gli “e.Do robots”: robot a sei assi, flessibili e interattivi, pensati per essere utilizzati in sicurezza in ambienti non industriali. Per ora le attività hanno riguardato la formazione e la certificazione di dieci ragazzi per diventare formatori COMAU. Il ruolo di queste figure è da un lato facilitare l’apprendimento delle materie STEM attraverso gli “e.DO Robots”, dall’altro erogare corsi di formazione abilitanti all’uso dei robot industriali. Inoltre, grazie al Learning Center, sarà possibile accedere e sostenere l’esame necessario al conseguimento del Patentino della Robotica.

Sei interessato a sapere come sviluppare la tua strategia di digital marketing? Vuoi vendere su Amazon o Alibaba? Hai bisogno di proteggere i dati personali della tua azienda? CONTATTA IL DIGITAL INNOVATION HUB, clicca qui