SOPRESSA VICENTINA DOP IN FESTA

_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
01/06/2006_x000D_
Tra i promotori anche l’Assoartigiani di VicenzaSOPRESSA VICENTINA DOP IN FESTA: DOMENICA 4 "SALUMIFICI APERTI" SABATO 10 E DOMENICA 11 A SCHIO DEGUSTAZIONI E TAGLIO DEL MEGAPANINOLa Camera di Commercio vicentina e la sua azienda speciale Vicenza Qualità, d’intesa con l’Associazione Artigiani, il Comune di Schio, la Comunità Montana Leogra-Timonchio, "Schio Anch’io" e il Consorzio di tutela della Soprèssa Vicentina D.O.P. , sono gli organizzatori della terza edizione di "Soprèssa Vicentina D.O.P. in festa", manifestazione dedicata alla valorizzazione di questo insaccato che, grazie anche al riconoscimento comunitario di Denominazione di Origine Protetta, è ormai entrato a pieno titolo tra i prodotti di qualità più rappresentativi e fortemente legati al territorio, costituendo non solo un valore economico, ma anche storico e culturale da promuovere e tutelare.E questo anche in virtù di un rigoroso disciplinare di produzione che, riprendendo le modalità di lavorazione tradizionali del Vicentino, impone l’utilizzazione di tutte le parti nobili del maiale, come la coscia, normalmente destinata ai prosciutti, e di animali nati e allevati unicamente in aziende della provincia di Vicenza, alimentati con materie prime costantemente verificate in grado di conferire al prodotto quella tipicità garantita dal controllo permanente dell’intera filiera produttiva.L’iniziativa prevede due momenti: il primo è fissato per domenica 4 giugno quando, a partire dalle 10, sarà possibile visitare alcuni salumifici associati al Consorzio di Tutela della Soprèssa Vicentina D.O.P.. Porte aperte, quindi, ai seguenti salumifici: Busin Ignazio di Zanè, Salumificio dei Castelli di Montecchio Maggiore, Salumicifio Vicentino di Molina di Malo e Valpasubio di Valli del Pasubio. I visitatori potranno così scoprire – e… assaggiare – tutti i segreti di un prodotto tipico, genuino e soprattutto buono.Il secondo appuntamento è invece fissato a Schio in Piazza Statuto dove, nel weekend di sabato 10 e domenica 11 giugno, si terranno diverse iniziative aventi come protagonista la specialità vicentina, tra cui degustazioni "teatralizzate", corsi di cucina guidati dal Gruppo Ristoratori Scledensi, e nel pomeriggio della domenica la realizzazione e il taglio del "megapanino" farcito di soprèssa Vicentina D.O.P. . Quest’ultimo, partendo da Piazza Statuto si "svilupperà" lungo le vie del centro storico di Schio raggiungendo una lunghezza di circa 400 metri. Per la sua realizzazione è previsto l’utilizzo di circa 350 kg di pane fornito dal Panificio Vicentini e 150 kg di Soprèssa Vicentina D.O.P. fornita dagli associati al Consorzio di tutela.Il ricavato raccolto nel corso della manifestazione sarà devoluto all’Associazione Schio C’è – "Fondo di solidarietà" e al progetto agricolo di Chikowa Zambia, in collaborazione con i missionari Comboniani.