SETTIMANA DELL’ARTIGIANATO: IL CLIMATOLOGO LUCA MERCALLI TRA GLI OSPITI DEL CONVEGNO “CHE AMBIENTE CHE FA…”

19/03/2009SETTIMANA DELL'ARTIGIANATO: IL CLIMATOLOGO LUCA MERCALLI TRA GLI OSPITI DEL CONVEGNO "CHE AMBIENTE CHE FA…" "Che ambiente che fa…". Questo il significativo titolo – volutamente riferito alla popolare trasmissione di RaiTre condotta da Fabio Fazio – che l'Associazione Artigiani della provincia ha scelto di dare al convegno fissato per venerdì 20 alle 17.30, nel suo Centro Congressi di via Fermi 201, nell'ambito della Settimana dell'Artigianato. Ospite dell'incontro sarà infatti Luca Mercalli, il meteorologo con il farfallino, volto noto delle previsioni del tempo del piccolo schermo, nonché climatologo, presidente della Società Meteorologica Italiana, responsabile dell'Osservatorio di Moncalieri e fondatore e direttore della rivista "Nimbus": un esperto di primo piano grazie al quale si affronteranno temi – strettamente connessi tra loro – quali cambiamenti climatici in atto, rifiuti e business degli inceneritori, sprechi di energia e spinta verso le fonti alternative. Queste ultime, in particolare, lette sia nel loro proporsi come antidoto contro l'inquinamento causato dai sistemi energetici tradizionali, sia come interessanti opportunità di sviluppo economico: una decisa e globale scelta in questo senso aprirebbe infatti nuovi scenari commerciali di notevole spessore e ampiezza.Dal canto suo, come sarà ricordato nel corso dell'appuntamento, l'Associazione Artigiani ha già compiuto un passo rilevante, con l'elaborazione di uno specifico progetto in materia di innovazione ed energie alternative, fotovoltaico in primis: si tratta di SolArti, vera e propria task-force di strutture e servizi associativi entrata in piena operatività nelle scorse settimane, e rivolta sia a tutte le aziende artigiane che intendano convertirsi all'energia solare (a condizioni particolarmente vantaggiose, fino a un possibile "costo zero" dell'impianto grazie al "Conto Energia") sia, con un apposito percorso formativo, alle imprese attive nell'installazione e manutenzione di impianti.«La nostra organizzazione – commenta il presidente provinciale dell'Assoartigiani, Giuseppe Sbalchiero –  deve guardare al futuro e allo sviluppo tenendo conto dell'importanza del rispetto dell'ambiente. Già da anni lavoriamo per migliorare la qualità della vita pensando anche a quella di chi verrà dopo di noi, e in questo senso speriamo che la nostra azione possa servire da esempio.  I vantaggi ci sono: sia per le aziende, con la creazione di nuove opportunità, che per la vita di tutti». «Il nostro obiettivo – aggiunge Luigino Bari, assessore alle Politiche Energetiche e al Credito per l'Assoartigiani – è quello di arrivare ad avere aria più pulita e lavoro per gli associati con i 35 chilometri di tetti fotovoltaici che potremmo installare nei prossimi anni. Si parla di allarme ambientale da tempo: ebbene, noi lavoriamo per la tutela dell'ecosistema e del territorio in cui lavoriamo».Per informazioni sul progetto SolArti è sempre a disposizione l'Ufficio Innovazione ed Energia dell'Associazione Artigiani (tel. 0444 168316).


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV