• Home
  • ASIAGO
  • Scontrini e ricevute elettroniche: cosa fare? Il Roadshow di Confartigianato Imprese Vicenza ha fatto tappa ad Asiago

Scontrini e ricevute elettroniche: cosa fare? Il Roadshow di Confartigianato Imprese Vicenza ha fatto tappa ad Asiago

Dal 1° gennaio 2020, la trasmissione elettronica dei corrispettivi entrerà a pieno regime. L’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri, anticipato a luglio per i titolari di partita IVA con fatturati sopra i 400 mila Euro, dal prossimo 1° gennaio riguarderà infatti tutti i soggetti che certificano le proprie operazioni commerciali e di prestazione di servizi, mediante il rilascio di scontrino o ricevuta fiscale. Per aiutare le aziende ad affrontare al meglio questa novità, Confartigianato Imprese Vicenza ha organizzato un roadshow provinciale nel corso del quale vengono approfonditi i riferimenti normativi e fornite indicazioni pratiche sugli strumenti e sulle modalità per far fronte a questa evoluzione.
Martedì 12 novembre il team di Confartigianato ha fatto tappa ad Asiago, chiarendo alle circa 50 imprese altopianesi partecipanti aspetti fondamentali quali: i tempi e le modalità previsti per la trasmissione dei nuovi documenti commerciali all’Agenzia delle Entrate, i dati da riportare obbligatoriamente sui nuovi documenti, le soluzioni per evitare che operazioni non incassate vengano considerate ai fini della liquidazione dell’IVA. I responsabili dell’area Gestione d’Impresa e dei Sistemi Informativi di Confartigianato hanno quindi illustrato le modalità di accesso al bonus del 50% previsto per l’acquisto dei nuovi registratori di casse telematici. Il bonus, sotto forma di credito d’imposta, potrà essere richiesto per le spese sostenute nel 2019 e nel 2020 e sarà riconosciuto fino ad un massimo di 250 Euro per singolo registratore. Il credito riconosciuto sarà usufruibile dalla prima liquidazione IVA successiva alla data di registrazione della fattura relativa all’acquisto del registratore telematico.
Sono stati quindi illustrati i contenuti della convenzione che Confartigianato ha siglato a livello nazionale con CUSTUM SPA che riconosce alle imprese associate uno sconto del 28% rispetto al costo di listino sui nuovi registratori di cassa.
Infine, è stata presentata l’applicazione QHub per la Fatturazione Elettronica, sviluppata internamente dall’Associazione, che permette emettere e gestire la fatturazione direttamente dal proprio telefono, particolarmente interessante per installatori e artigiani che prestano i propri servizi presso la sede del cliente.