Sana gestione d’impresa. Martedì 28 Confartigianato propone un incontro sull’organizzazione in azienda alla luce delle nuove normative in materia

Con l’entrata in vigore il nuovo Codice della crisi e dell’insolvenza, sono state, infatti, riscritte le procedure concorsuali della vecchia legge Fallimentare ma pure alcune norme del Codice civile valide per tutte le imprese. L’obiettivo di fondo dei provvedimenti è il principio della continuità aziendale, ovvero permettere alle aziende, pur se in difficoltà, di prevenire situazioni di maggiori gravità e quindi di continuare con nuova forza l’attività.
Confartigianato Imprese Vicenza sin dall’entrata in vigore della legge l’ha interpretata in chiave propositiva: assetti organizzativi adeguati, monitoraggio dello stato di salute dell’azienda, pianificazione economica e finanziaria, attenzione al capitale e al patrimonio, sono infatti elementi che possono aiutare l’azienda in ogni momento della sua vita. Questo permette al tessuto imprenditoriale, ed economico in senso generale, di essere più affidabile e, di riflesso, di avviare un dialogo nuovo e diverso con il mondo del credito.
Proprio sui principi delle nuove norme e sulla loro ricaduta per una “Sana gestione d’impresa”, Confartigianato Imprese Vicenza organizza un incontro in programma martedì 28, alle ore 18, al Centro Congressi di via Fermi.