Sabato 28 settembre consegna del Premio Mechilli: il Mandamento Confartigianato di Bassano premia i giovani diplomati

Consueto appuntamento a Bassano del Grappa per il Premio Mechilli. Il Mandamento di Confartigianato, infatti, promuove per il 15° anno consecutivo, la consegna del riconoscimento dedicato figli di imprenditori associati freschi di diploma e che si affacciano all’università.
Franco Mechilli è stato un presidente dell’Associazione ancora oggi ricordato per la sua passione per il lavoro, per il suo impego nell’attività sindacale e per i giovani. Questi i motivi per cui alla sua figura è stato intitolato un premio con l’obiettivo di spronare i ragazzi nell’impegno dello studio, preludio di quello lavorativo e di tante soddisfazioni.
“Il premio è un segnale che rivolgiamo ai ragazzi per mettere in evidenza i concetti di merito e di impegno – spiega il presidente del Mandamento, Sandro Venzo – consegniamo infatti delle borse di studio a quanti nell’esame di maturità si sono maggiormente distinti, aiutandoli a sostenere le spese d’iscrizione ai corsi universitari”.
La cerimonia della consegna delle borse di studio si svolgerà sabato 28 settembre alle ore 10.30 nella sede della Fondazione Pirani-Cremona alla presenza delle famiglie, dei dirigenti di Confartigianato, dei sindaci, e all’Assessore regionale al Lavoro, Elena Donazzan. Un riconoscimento pubblico che sarà dato a tre giovani per l’impegno che hanno messo dimostrato, un investimento verso il futuro e verso il territorio.
“Aiutiamo questi ragazzi a continuare con gli studi convinti che il mondo dell’artigianato e delle imprese possa rappresentare un ambiente ideale dove poi inserirsi e mettere in pratica quanto appreso perché il territorio ha bisogno dei loro talenti e delle loro abilità – continua Venzo-. La flessibilità, la capacità d’innovazione, la qualità dei prodotti sono caratteristiche che i giovani possono trovare nel nostro territorio, un contesto ricco di artigianato, un ambiente ideale affinché si esprimano con la loro creatività e voglia di fare”.
Come testimone verrà presentata la storia di Marco Baccini, giovane titolare della ditta B-CP srl di Cartigliano che, dopo la laurea e dopo alcune esperienze anche all’estero, è tornato e ha avviato all’interno dell’azienda del padre un proprio ramo d’attività, tanto da costituire poi una azienda propria. “Questa è la storia ideale che vorremo raccontare con il premio”, conclude Venzo.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV