Sabato 24 primo appuntamento con “L’autunno di Vi.Art”, tra arte e artigianato, a Bassano e a Nove, alla scoperta delle botteghe storiche locali

19 ottobre 2020

Si chiama “L’Autunno di Vi.Art” il nuovo progetto di Confartigianato Imprese Vicenza pensato per far conoscere l’artigianato artistico, strettamente connesso ai saperi e alla cultura del territorio.  L’iniziativa propone due tour guidati, a Nove e a Bassano, che rappresentano un piccolo “viaggio” tra storie di famiglia, curiosità e aneddoti.

Il primo tour si svolge a Nove ed è dedicato a “La ceramica di Nove storie di Famiglia”. Da sempre dietro un’attività artigianale c’è una storia di famiglia e questo vale particolarmente per la produzione della ceramica che ha visto nascere le prime imprese da alcune famiglie novesi che hanno saputo mantenere la tradizione, ma anche rivisitarla. L’iniziativa proposta da Vi.Art è un tour guidato per conoscere la ceramica attraverso la storia di due famiglie storiche Ceramiche dal Pra’ e Ceramiche Barettoni, raccontate direttamente da chi segue le orme di famiglia. Si entrerà in queste due realtà straordinarie per vedere gli antichi forni multipiano, gli antichi libri che raccontano le prime “esportazioni”, e tante altre curiosità. Lungo il percorso tra le due imprese si scoprirà la storia delle terre di Nove, in una passeggiata che si snoda tra antichi opifici e mulini che hanno fatto dell’acqua forza e risorsa.
“Carta e penna d’autore” sono invece i protagonisti del tour di Bassano. Sono protagoniste due attività storiche Grafiche Tassotti e Elmo & Montegrappa. Si scoprirà così la storia dei Remondini che avviarono un sistema di “ambulanti” precursori dei “rappresentanti” di oggi, si imparerà a riconoscere profumo, tatto, decorazione e colore della carta, e si ammireranno penne preziose e curiose, ognuna con una storia unica da raccontare, come unici sono i personaggi che le utilizzano.
Il percorso inizierà dal Ponte Vecchio si snoderà nel centro bassanese fino al Museo di Bassano accompagnati da curiosità e aneddoti come quelli su Hamingway.
Il primo appuntamento è per sabato 24 ottobre. Sono ammesse un massimo di 18 persone. Le modalità di iscrizioni e gli orari si possono consultare sul sito di Vi.Art (www.viart.it/news-viart). Naturalmente i tour si svolgono nel pieno rispetto delle norme di sicurezza anti contagio.
A Bassano poi si potrà anche scoprire lo “Shopping d’Arte” il Bookshop al Museo Civico, completamente ridisegnato per offrire una selezione originale e preziosa dell’artigianato artistico da ammirare e acquistare. Il Bookshop è nato dalla collaborazione tra Confartigianato, Mandamento di Bassano del Grappa e il Museo Civico, Comune di Bassano del Grappa. Gli articoli selezionati sono realizzati nelle botteghe artigiane, in pezzi unici o in piccole serie, e rappresentano una manifattura di alta qualità basata su materiali e tecniche di lavorazioni che raccontano e contraddistinguono il territorio ed esprimono il Made in Italy nel mondo. Il Bookshop è uno spazio autonomo dove fare gli acquisti non solo in occasione della visita al Museo ma in qualsiasi momento di voglia regalare qualcosa di speciale.