• Home
  • SALA STAMPA
  • Comunicati
  • Confartigianato Vicenza
  • 2022
  • Riconoscimento del Mandamento di Arzignano Montecchio Maggiore agli artigiani con oltre 30 di attività, agli artigiani pensionati e ai più giovani. Tra le aziende di lungo corso alcune sono oltre la terza generazione.

Riconoscimento del Mandamento di Arzignano Montecchio Maggiore agli artigiani con oltre 30 di attività, agli artigiani pensionati e ai più giovani. Tra le aziende di lungo corso alcune sono oltre la terza generazione.

Comunicato 97 – 20  giugno 2022

Dopo lo stop per la pandemia il Mandamento Confartigianato di Arzignano Montecchio Maggiore è tornato a festeggiare i suoi artigiani, di lungo corso e i più giovani, con la cerimonia di consegna degli attestati di Benemerenza che si è svolta a Trissino (Ristorante Campagna). L’appuntamento, aperto con la Messa nel corso della quale è stata letta la preghiera dell’artigiano, ha visto la partecipazione di 20 premiati, tra cui 17 aziende avviate da più di 30 anni alcune delle quali giunte alla seconda o terza generazione e nuovamente in fase di ricambio generazionale, indubbio motivo di orgoglio e lustro per l’artigianato vicentino. Un plauso pubblico anche per due pensionati Anap che hanno lavorato per lunghi anni contribuendo alla crescita dell’Associazione e per un giovane artigiano che ha avuto il coraggio e la forza di intraprendere un percorso imprenditoriale affrontando questi ultimi due anni difficili.

Alla premiazione erano presenti i rappresentanti (Sindaci, Assessori e Consiglieri) delle Amministrazioni comunali del territorio del Mandamento (Arzignano, Montecchio Maggiore, Chiampo, Montorso Vicentino, Nogarole Vicentino, San Pietro Mussolino e Crespadoro), il Presidente provinciale Gianluca Cavion, il vice Presidente Nerio Dalla Vecchia, il Presidente del mandamento di Lonigo e componente di giunta esecutiva Luigino Bari, la Presidente del mandamento di Valdagno Debora Vigolo, il segretario generale Francesco Giacomin, il consigliere Anap Aldo Pasqualotto e la fiduciaria Anap Diva Benatello. 

Il Presidente del Mandamento, Ruggero Camerra, ha rivolto ai premiati parole di elogio per il loro impegno e per la fiducia accordata all’Associazione e ha ringraziato anche i compagni di avventura di questo mandato, ovvero i colleghi di giunta Lorenzo Antoniazzi vice presidente e delegato comunale di Nogarole Vicentino, Fabrizio Rancan delegato comunale di Arzignano, Fabio Tadiello delegato comunale di Montorso Vicentino, Adriano Boller Presidente provinciale categoria Concia, Fabiano Santuliana rappresentante mandamentale opere metalliche in ferro e pvc, Bortolino Piana delegato comunale di Altissimo e i dirigenti mandamentali.

Tra questi erano presenti Franca Quaglia, rappresentante per la categoria trasporto merci, Graziano Boschetto, rappresentante la categoria marmo e pietra, Regina Tonin per la categoria meccanica, alcuni dei quali risultavano anche tra i premiati, come Maurizio Concato, categoria elettromeccanica, Federico Brugnolo, categoria arredo, Claudio Sergotti per la categoria meccanici e affini e Luciano Nardi della categoria serramentisti.

Il presidente Cavion ha chiuso la cerimonia rivolgendo i complimenti a tutti i premiati riconoscendone l’impegno, la forza, e anche capacità di aver saputo coinvolgere i propri figli in azienda, e ricordando il ruolo che l’Associazione ha svolto a supporto delle imprese in questi lunghi anni di attività.

I premiati per i 30 anni di iscrizione sono: Pierangelo Tecchio e Francesco Tecchio per Autofficina Tecchio Snc, Federico Brugnolo per Brugnolo Antonio e figli Snc, Andrea Trecco per TR utensili Srl, Roberto Faccin della ditta omonima, Domenico Concato per Punto Ottico di Concato Domenico, Sandra Massignan per Salone Sandra di Massignan Sandra, Luciano Nardi per Falegnameria Nardi Snc, Francesco Ghiotto dell’omonima azienda, Gigliola Regola per il salone omonimo, tutti di Montecchio Maggiore; Gaetano Lorenzi per Costruzioni Edili Lorenzi Snc, Alessandro Fongaro per L’ideimmagine di Fongaro Alessandro, Massimo Arnoldi per Studio Moda Capelli di Arnoldi Massimo, per Arzignano;  Dalla Valle Gianni e Marcello per Dalla Valle Snc di San Pietro Mussolino; Maurizio Concato e Marisa Langaro per CME elettromeccanica Snc di Nogarole Vicentino; Giuseppe Bedin per La Vicentina Snc di Montorso Vicentino; Romanino Parise per Officina Meccanica LP Srl, Gianfranco Raniero per Carrozzeria Sport di Raniero G & C Snc, tutti di Chiampo.

I pensionati ANAP premiati sono stati: Claudio Sergotti da Montecchio Maggiore e Giovanni Dal Barco di Arzignano; riconoscimento anche al giovane imprenditore di Arzignano Nicolò Cosaro dell’omonimo salone.