Incontro per progettare l’intervento di restauro a Villa Aeolia, bene storico a Costozza di Longare

Presente il presidente dei dipintori artigiani vicentini, Thomas Fantin

13 aprile 2021 – di Max Fracaro

Il presidente provinciale della categoria Dipintori, Thomas Fantin, è stato invitato a un incontro per un importante intervento di restauro in programma, di Villa Aeolia del sec. XVI a Costozza di Longare. All’incontro erano presenti anche il sindaco di Longare, Matteo Zennaro, rappresentanti dell’associazione culturale “Custodia” di Longare e Maria Elisa Avagnina, storica dell’arte, Accademico Olimpico e componente del direttivo dell’associazione Custodia.

Proprio quest’ultima, dopo aver ripercorso la storia e l’importanza di Villa Aeolia, ha evidenziato il valore artistico e storico che riveste il “Cenacolo” e il suo fondamentale recupero.
Il sindaco Zennaro ha informato che l’amministrazione che conduce purtroppo non dispone di risorse da destinare alla ristrutturazione di beni privati, alle quali si potrebbe accedere attraverso bandi regionali. Farà comunque il possibile per agevolare tutto quanto serve sotto l’aspetto burocratico.
Thomas Fantin ha proposto di far partecipare al recupero anche i giovani delle scuole di restauro e ha suggerito di effettuare una verifica se il fabbricato rientri tra quelli agevolabili con un Bonus Facciate 90%. Saranno ora i tecnici comunali ad analizzare e verificare la possibilità di applicare tale norma.

Nella foto, da sinistra, Maria Elisa Avagnina, Thomas Fantin, il consigliere Guido Luca Bertoldo e il sindaco di Longare, Matteo Zennaro, durante la visita alla villa