• Home
  • News
  • CONFARTIGIANATO
  • ESTERO
  • Promozione ed e-commerce su WeChat, utilizzata da un miliardo di utenti cinesi, grazie a un nuovo servizio studiato su misura da Confartigianato Vicenza

Promozione ed e-commerce su WeChat, utilizzata da un miliardo di utenti cinesi, grazie a un nuovo servizio studiato su misura da Confartigianato Vicenza

22 giugno 2020

Confartigianato Imprese Vicenza in collaborazione con il Desk Cina propone alle imprese un nuovo servizio che prevede promozione on line, soluzioni e-commerce e pagamenti online sulla piattaforma di WeChat.

WeChat è la piattaforma digitale utilizzata, ogni giorno, da oltre un miliardo di utenti, in Cina. Più che una app è un ecosistema nel quale gli utenti cinesi possono svolgere una gran parte delle loro attività quotidiane sfruttando la piattaforma in connessione costante non solo con utenti, ma anche con aziende, servizi, produttori.
Al suo interno è possibile disporre, oltre ai più tipici meccanismi di chat e social networking, anche della possibilità di usufruire di servizi utili per gli aspetti più quotidiani della vita: dalle prenotazioni medico/sanitarie, agli acquisti di prodotti di lusso; dalla gestione del proprio conto in banca, fino alla possibilità di effettuare pagamenti.
Considerate le potenzialità di questo strumento anche per le piccole e medie imprese, Confartigianato Vicenza ha creato un servizio ad hoc. In pratica si offre la possibilità dell’apertura di un nuovo canale di vendita sul mercato cinese. L’Ufficio Estero seguirà la creazione di un Official Account (mini program) WeChat di Confartigianato Vicenza e delle pagine con il profilo aziendale delle imprese aderenti. Le attività imprenditoriali potranno inoltre contare sul supporto professionale per la creazione di uno storytelling relativo alla storia e ai prodotti dell’azienda e di un servizio di messaggistica di contatto diretto one-to-one con potenziali clienti interessati (privati e/o aziende) .
Il servizio offre anche possibilità di accettare pagamenti direttamente dalla Cina con WeChatpay e Alipay e si potranno inoltre attivare campagne di digital advertising per la promozione del Made In Italy in base al target di riferimento.
Quanto ai costi del servizio, Confartigianato Imprese Vicenza ricorda che grazie il Bando a supporto della digitalizzazione della Camera di Commercio (che apre martedì 23 giugno) è previsto un contributo del 50%, fino a 2.000 euro, per le spese relative a consulenza per tecnologie di innovazione digitale per piattaforme di e-commerce (B2B e B2C). Inoltre, per le ditte iscritte ad EBAV e in regola con i pagamenti, è possibile accedere ad un contributo relativo a servizi di consulenza per la digitalizzazione dei processi aziendali. Sempre l’Ufficio Estero di Confartigianato potrà seguire le imprese vicentine nella presentazione della domanda dei contributi.