Il Mandamento Confartigianato di Vicenza premia gli artigiani

Venerdì 1° luglio al CUOA di Altavilla Vicentina riconoscimenti agli imprenditori al lavoro da 40 anni e ai Pensionati Benemeriti

22 giugno 2022
di Alessandra Matteazzi

Un momento esclusivo per dare risalto a quelle imprese che si sono distinte per la loro pluriennale attività e fedeltà associativa e che hanno raggiunto il traguardo dei 40 anni di lavoro in cammino con Confartigianato.
Lo propone il Mandamento di Vicenza venerdì 1° luglio (dalle ore 19.30) in Villa Valmarana Morosini di Altavilla Vicentina.

Ventisette dunque le aziende a cui verrà conferito il “Premio Fedeltà Associativa” premiate nell’edizione 2022 che, con la loro operosità, la dedizione al lavoro e la fedeltà associativa, sono portatrici di valori quali la costanza, l’impegno, il rispetto per il proprio e l’altrui lavoro.

Gli imprenditori coinvolti appartengono a diverse zone del territorio del Mandamento e più precisamente ai comuni di Altavilla Vicentina, Bolzano Vicentino, Bressanvido, Creazzo, Dueville, Grumolo delle Abbadesse, Longare, Montecchio Precalcino, Montegalda, Quinto Vicentino, Sandrigo, Torri di Quartesolo, Vicenza.

Come da tradizione verranno assegnati, inoltre, tre riconoscimenti quale “Pensionato Benemerito”.
A dare il via alla serata sarà il presidente mandamentale Maurizio Facco, affiancato dalla Giunta e dai Delegati Comunali, dai sindaci e assessori dei Comuni del Mandamento, dalla Giunta provinciale con il presidente Gianluca Cavion, il presidente provinciale dei Pensionati Artigiani (ANAP – Pensionati Confartigianato) Severino Pellizzari.

Al termine della manifestazione alcuni ristoratori artigiani del Mandamento, avvalendosi di prodotti locali, realizzeranno per gli ospiti un buffet, accompagnati dal sottofondo musicale proposto da un quartetto d’archi che interpreterà brani di musica moderna con violini, viola e violoncello.