Per il “Mese in rosa” della Lega Lotta ai Tumori, martedì 9 ottobre gli operatori del Benessere di Confartigianato propongono un incontro su come curare bellezza e salute

Con la campagna che porta come simbolo il nastro rosa il pubblico, soprattutto femminile, nel mese di ottobre è invitato a prestare attenzione al tema della prevenzione e lotta ai tumori. Una serie di iniziative vede impegnata la Lega Lotta Tumori (Lilt – sezione di Vicenza) e una di queste va nello specifico ad interessare imprenditori e operatori del settore acconciatura e estetica. Con la serata “Mese in rosa: la prevenzione ti dona!” si terrà, infatti, martedì 9 ottobre, ore 20.30 al Centro Congressi Confartigianato Vicenza una serata informativa per diffondere la cultura della prevenzione dei tumori attraverso attività di educazione, formazione, assistenza sul territorio. “Abbiamo una straordinaria capacità di curare le relazioni con i nostri clienti e spesso veniamo a conoscere anche la loro sfera personale – spiegano Renata Scanagatta e Valeria Ferron, presidenti del Sistema Benessere Confartigianato Vicenza – e da qui nasce l’importanza di poter fornire assistenza e la giusta informazione a quei clienti che possono incontrare patologie oncologiche, agendo da professionisti che possono dare assistenza in fase di prevenzione e di cura dei tumori. È infatti prerogativa degli operatori del settore fornire consulenza per la cura della propria immagine ma anche per il mantenimento del proprio stato di salute e benessere attraverso stili di vita corretti e salutari: rafforzare quindi le nostre competenze, suggerendo le corrette prassi per rimediare alle malattie oncologiche, è una funzione sociale e uno dei più bei modi per garantire la qualità del nostro servizio”.
Durante la serata, aperta a tutti i professionisti del settore, interverranno i presidenti della Lilt di Vicenza, Domenico Innecco e Daniela Barin; il dottor Giuseppe Bertollo (dermatologo) e il dottor Luigi Naldi (a illustrare l’iniziativa “Clicca il neo – Asl 8 vicenza).

Vedi locandina