Pedemontana: parte lo stralcio dei lavori nella Valle dell’Agno

Luca Zaia e Gianluca Cavion

L’11 aprile è stato inaugurato il cantiere dei lavori che dovranno portare a compimento la porzione della Pedemontana nella Valle dell’Agno, esattamente sul territorio di Cornedo.

La località che ha ospitato il primo movimento di caterpillar (località Oltre Agno) è un punto strategico perché proprio in questo spazio sorgerà il casello di svincolo della zona. Alla presenza di Luca Zaia, dell’assessore regionale Chisso, dei sindaci della vallata quindi è partito uno dei lavori più complessi e importanti per le infrastrutture venete, che tra l’altro vedranno molte aziende locali coinvolte con lavori di diverso tipo. Proprio su questo punto il presidente del mandamento di Valdagno della Confartigianato Vicenza, Gianluca Cavion ha fatto alcune riflessioni:
«La Pedemontana è un passaggio importante per la nostra vallata che più di altre soffre di un certo isolamento a causa anche della morfologia del territorio che non permette una comoda mobilità. Quello che è certo, è che l’opera porterà lavoro ed economia in una zona e in un settore che hanno estremo bisogno. Questo sicuramente è un motivo per rallegrarsi».
Afferma anche Cavion: «Spero che da parte della Regione vi sia la coscienza di gestire i tempi dei pagamenti alle aziende con un minimo di equilibrio. Abbiamo visto in passato attese fino a nove, dieci mesi. Ebbene questi tempi determinano la sopravvivenza o meno di una azienda, soprattutto in questo momento. È quindi indispensabile agire con responsabilità, senza affossare imprenditori, dipendenti e l’indotto collegato con tempistiche di pagamento che non stanno né in cielo, né in terra».
Durante l’inaugurazione dell’11 aprile c’è stato modo di parlare direttamente con il presidente Zaia di questo argomento, il quale si è fatto carico della segnalazione. «Da parte nostra -conclude Cavion – con la piena fiducia verso le istituzioni regionali e verso i tecnici che si occuperanno delle questioni amministrative del cantiere, come Confartigianato ci permetteremo di tenere la faccenda sotto osservazione».


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV