• Home
  • News
  • Confartigianato
  • Opportunità nella ‘call’ della Commissione Europea per startup e PMI con soluzioni innovative per contrastare il coronavirus

Opportunità nella ‘call’ della Commissione Europea per startup e PMI con soluzioni innovative per contrastare il coronavirus

15 marzo 2020

La Commissione europea chiama startup e PMI per tecnologie e innovazioni che potrebbero aiutare a trattare, testare, monitorare o affrontare altri aspetti dell’epidemia di Coronavirus da applicare urgentemente al prossimo round di finanziamenti del Consiglio europeo per l’innovazione.

Il termine per la presentazione delle domande all’EIC Accelerator è fissato alle 17 di mercoledì 18 marzo (ora di Bruxelles). Con un budget di 164 milioni di euro, questo invito è “dal basso verso l’alto”, il che significa che non ci sono priorità tematiche predefinite e i candidati con innovazioni pertinenti al Coronavirus saranno valutati allo stesso modo degli altri candidati. Ciononostante, la Commissione cercherà di accelerare la concessione di sovvenzioni EIC e finanziamenti misti (che combinano sovvenzioni e investimenti azionari) alle innovazioni pertinenti del Coronavirus, nonché di facilitare l’accesso ad altri finanziamenti e fonti di investimento.
L’EIC sta già supportando una serie di start-up e PMI con innovazioni rilevanti per Coronavirus, che hanno ricevuto finanziamenti nei round precedenti.

Maggiori info a questo link


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV