MARTEDI’ 14 MARZO LA SETTIMANA DELL’ARTIGIANATO FA TAPPA AD ASIAGO PER ILLUSTRARE IL PROGETTO DI RILANCIO DELLA “STRADA DEL TRENINO”

_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
10/03/2006MARTEDI’ 14 MARZO LA SETTIMANA DELL’ARTIGIANATO FA TAPPA AD ASIAGO PER ILLUSTRARE IL PROGETTO DI RILANCIO DELLA "STRADA DEL TRENINO"_x000D_
Come sanno i frequentatori dell’Altopiano, nel 1993 venne realizzata la prima parte del progetto che prevedeva di recuperare integralmente il tracciato ferroviario dell’antica linea ferroviaria da Piovene Rocchette ad Asiago, destinandola a percorso ciclistico. A fronte di uno studio complessivo, come passo iniziale fu sistemato il tratto Campiello-Asiago, rinviando a una fase successiva il completamento dell’opera, riguardante il collegamento con la pianura. Il tratto realizzato è divenuto subito oggetto di larga utilizzazione da parte dei villeggianti e dei turisti, sia in bicicletta che a piedi, e proprio questo interesse, spontaneo quanto continuo, suggerisce l’esigenza di riprendere ora l’intero progetto, per dotare la zona di una straordinaria, affascinante infrastruttura da rilanciare con una azione coordinata da parte di tutti i soggetti interessati.Proprio di questo si parlerà martedì 14 marzo ad Asiago, nella Sala Consiliare del Municipio, durante l’incontro organizzato – per le ore 11 – nell’ambito della Settimana dell’Artigianato 2006.L’Associazione Artigiani, infatti, intende chiamare a raccolta enti pubblici e istituzioni private per la prosecuzione totale del progetto, ritenendolo una opportunità quanto mai interessante per i vari sviluppi turistici, promozionali, economici e culturali che esso può innescare. Quali i passi da compiere? Innanzitutto, la sistemazione definitiva e strutturale del tratto Campiello-Asiago già realizzato, sottraendolo all’incipiente degrado, dotandolo di migliore segnaletica, garantendogli adeguata manutenzione. E poi, naturalmente, l’azione tesa a garantire la percorribilità da Campiello sino a Piovene Rocchette, tra l’altro con possibilità di raccordo al tracciato della ex ferrovia Rocchette-Arsiero, storicamente contemporaneo.Il tutto opportunamente inserito nella cornice di un ecomuseo riguardante la storia del "Trenino di Asiago" e quella, ad esso spesso intrecciata, degli eventi della Prima Guerra Mondiale, con l’installazione di "punti stazione" lungo il percorso in grado di illustrare la storia dei luoghi e di collegare l’attenzione del visitatore alle altre realtà museali presenti sull’Altopiano.Infine, una volta inaugurato il percorso, l’idea sarebbe quella di pubblicizzarlo e valorizzarlo anche attraverso lo svolgimento di una gara a livello internazionale.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV