Come diventare Maestro Artigiano

Cesar propone un percorso finanziato dalla Regione. Iscrizioni aperte in questi giorni

10 giugno 2022

Un percorso finanziato dalla Regione Veneto, con la regia operativa di Istituto Veneto Lavoro, per ottenere il titolo di Maestro Artigiano rivolto agli imprenditori con una particolare sensibilità alla trasmissione dei saperi e alla crescita personale e professionale.
A livello provinciale sarà il Cesar, ente di formazione di Confartigianato Imprese Vicenza, che accompagnerà le imprese negli appuntamenti in calendario in cui si affronteranno i diversi aspetti dell’impresa.

ISCRIZIONI APERTE

In questi giorni di stanno raccogliendo le domande di partecipazione (fino al 3 luglio) mentre il via agli incontri è previsto per l’autunno.

LA FIGURA DEL MAESTRO ARTIGIANO

Da marzo dello scorso anno la figura del Maestro Artigiano è riconosciuta “per legge”: la Regione, infatti, ha istituito questo titolo che non è solo un riconoscimento ma assume anche un valore concreto: “Il maestro artigiano è colui che, disponendo di un’adeguata esperienza professionale, possiede le conoscenze e le abilità imprenditoriali, pedagogico-formative, teoriche e pratiche necessarie a svolgere compiti di responsabilità in un’impresa, oppure a gestirla autonomamente, e un’elevata attitudine alla trasmissione delle competenze” .

UN PERCORSO IMPORTANTE

Per chi ha questa propensione, per chi desidera sviluppare e innovare la sua azienda, per chi vuole crescere insieme ai propri collaboratori e trasmettere le sue conoscenze e la sua esperienza a lavoratori più giovani, attraverso il percorso di Maestro Artigiano può affinare e approfondire competenze di gestione aziendale, ma anche di relazione e comunicazione.

A CHI SI RIVOLGE?

La formazione si rivolge agli artigiani in possesso di almeno cinque anni di esperienza nel medesimo settore di attività o che desiderano conseguire i requisiti per acquisire il titolo di Maestro Artigiano e confrontarsi con altri imprenditori in un viaggio di crescita e sviluppo personale ed aziendale. I partecipanti dovranno intraprendere un percorso che prevede: 4 ore di attività di accompagnamento individuale finalizzata a fornire un sostegno all’aspirante Maestro artigiano durante il percorso formativo, orientandolo nella scelta dei moduli tematici, in coerenza con il proprio progetto di sviluppo; 52 ore di formazione, suddivisa in moduli di breve durata (3/6 ore) a scelta da un catalogo corsi, erogati in modalità a distanza, che permettono l’approfondimento di contenuti specifici sui temi della gestione di impresa, gestione dei processi di innovazione, gestione delle persone e trasmissione delle competenze e valorizzazione dell’impresa. A completare il percorso 48 ore suddivise in tre weekend formativi, realizzati in modalità residenziale, svolti in località della provincia di Vicenza, durante i quali, guidati da docenti ed esperti, si andranno ad identificare gli elementi di distintività del proprio modo di essere artigiano e di fare impresa, del proprio fare innovazione, di trasmettere e valorizzare la propria maestria. Al termine è previsto un esame, necessaria la partecipazione ad almeno 70 ore di cui 24 in presenza nei week end formativi per essere ammessi, che consentirà di essere inseriti nell’elenco regionale dei maestri artigiani e il titolo sarà annotato presso la Camera di Commercio competente per territorio.

INFORMAZIONI

Per informazioni consultare il sito https://www.confartigianatovicenza.it/maestro-artigiano/ o chiamare il Cesar allo 0444 168588.