Confartigianato ha incontrato a Recoaro Terme i sindaci del Mandamento di Valdagno

Si è discusso di temi di grande attualità: comunità energetiche, capitale umano, IPA e viabilità

13 maggio 2022
di Luca Venco

Giovedì 12 maggio la Giunta e i Delegati comunali del Mandamento Confartigianato di Valdagno hanno incontrato sindaci e assessori comunali della zona. Erano presenti anche il presidente provinciale Gianluca Cavion e il vicepresidente con delega al territorio, Nerio Dalla Vecchia.

QUATTRO TEMI ATTUALISSIMI

Quattro sono stati i temi proposti alla discussione dalla presidente mandamentale Debora Vigolo: le comunità energetiche, il capitale umano, le IPA e la viabilità.

VIABILITÀ E IPA

Sulla viabilità e sulle IPA ha sottolineato l’importante lavoro che le Amministrazioni comunali stanno svolgendo e la partecipazione di Confartigianato a tutte le IPA, attività sottolineata da Dalla Vecchia in particolare sull’IPA Alto Vicentino. In questi due ambiti, Debora Vigolo ha auspicato una veloce attività di presentazione e realizzazione dei progetti.

CAPITALE UMANO E COMUNITÀ ENERGETICHE

Più approfondito l’intervento della presidente su capitale umano e comunità energetiche. Nel dibattito i Sindaci si sono maggiormente soffermati su questi due temi che interessano trasversalmente aziende, amministrazioni comunali e cittadini. In particolare, il valore delle competenze delle persone nel mondo del lavoro, sia privato che pubblico, risulta a tutti con evidenza un tema cruciale per il benessere e lo sviluppo della comunità della vallata. Sia sull’energia che sul capitale umano gli Amministratori comunali hanno auspicato un approfondimento e la collaborazione con Confartigianato.

PERCORSI DI STUDIO E LAVORO

Nerio Dalla Vecchia ha sottolineato l’inaspettato interesse dei sindaci sulla gestione del capitale umano, raccogliendo stimoli alla collaborazione su questo tema come sul quello dell’orientamento al percorso di studi e al lavoro.

CONCLUSIONI

Gianluca Cavion ha chiuso la riunione portando in primo piano l’importanza, condivisa dalla presidente mandamentale Vigolo, dell’unità di intenti e di azioni su progetti comuni tra sindaci della Vallata e attività economiche, per un sviluppo coordinato a vantaggio di tutti, anche approfittando di questa straordinaria occasione fornita da una quantità straordinaria di fondi a disposizione.

Uno spazio è stato dedicato anche a una veloce analisi dei numeri delle imprese delle ditte del Mandamento e delle dinamiche degli ultimi anni; dopo qualche anno di segni negativi, il saldo 2021 presenta invece un segno positivo.