È stata inaugurata la 536ª edizione della Fiera di Lonigo

La manifestazione torna dopo 2 anni di interruzione e dà il senso della ripartenza e del ritorno alla normalità

28 marzo 2022
di Andrea Fontana

Ha preso avvio con la partecipata cerimonia di Inaugurazione sabato 26 marzo, per chiudersi lunedì 28, la 536ª edizione della Fiera di Lonigo, tradizionale evento fieristico da sempre seguitissimo in quanto è uno dei primi della stagione e raccoglie interesse di un vasto comprensorio che oltre al Vicentino si estende nel Veronese, Padovano come pure in Lombardia ed Emilia Romagna.

Da sempre ha una forte caratterizzazione nei settori legati alla Meccanica Agraria e alla Meccanizzazione in Viticoltura ma è una ottima vetrina per le più moderne tecnologie per la lavorazione e la coltivazione dei terreni, la raccolta e la trasformazione dei vari prodotti agricoli.

Significative le parole del Sindaco Pierluigi Giacomello che si è soffermato sul non felice momento sociopolitico toccato dagli orrori della guerra; d’altra parte ha voluto sottolineare come aver realizzato la fiera dopo 2 anni di interruzione dia il senso della ripartenza e di ritorno alla normalità.
Largo quindi al volontà di guardare avanti nonostante tutto e su questo sono stati concordi anche Luigino Bari (presidente del Mandamento di Lonigo di Confartigianato Imprese Vicenza) e Stefania Manfro, delegato comunale, che hanno sempre attivamente collaborato alla rassegna realizzando numerosi eventi collaterali.

Il tempo favorirà sicuramente l’affluenza e tutti coloro che vorranno visitare la rassegna troveranno il meglio dell’Agricoltura, dell’Artigianato, del Commercio e di molti altri settori che saranno protagonisti attraverso la presenza di oltre 300 espositori che, utilizzeranno 50.000 mq. di area espositiva di cui 4000 coperti.

Non mancheranno iniziative non solo agricole e commerciali, ma anche culturali, ludiche e sociali, coinvolgendo la popolazione della Città e dei territori circostanti.