Il presidente di Confartigianato Imprese Vicenza, Gianluca Cavion, ha incontrato il presidente del Consiglio Regionale, Roberto Ciambetti

Comunicato 143 – 25 novembre 2020

Nella sede provinciale di Confartigianato Imprese Vicenza il presidente Gianluca Cavion ha incontrato questa mattina (25 novembre, ndr) il presidente del Consiglio Regionale Veneto, Roberto Ciambetti.  Un incontro all’insegna dell’operatività guardando alla situazione attuale ma anche al “dopo Covid” nella convinzione che la ripresa dipenda da un lato dalla situazione pandemica e dall’altro da una pianificazione delle risorse disponibili. 

“Siamo abituati a rimboccarci le maniche forti di uno spirito di iniziativa e di una creatività che ha fatto del nostro territorio un esempio per molti- spiega Cavion-, così come va dato atto alla Regione Veneto del fatto che è sempre stata, anche prima dell’emergenza, a fianco del tessuto imprenditoriale. Ciò premesso, il Covid ha portato con sé una serie di problematiche che ora è evidente non possono essere risolte solo con misure ‘tampone’ ma necessitano di una visione a lungo termine ben oltre la fine dell’emergenza. Dalle difficoltà dei diversi settori dell’artigianato interessati dallo stop delle attività alle problematiche legate ai ristori; dalla necessità di una rivisitazione del calendario del versamento delle imposte agli strumenti di finanziamento per un rilancio dell’economia territoriale; dalle iniziative pubblico-privato nella formazione dei giovani ai percorsi di riqualificazione di quei lavoratori che rischiano di essere espulsi dal mercato del lavoro dal Covid e che non hanno le competenze richieste e ricercate dalle imprese; dalla diffusione della digitalizzazione alla riduzione del gender gap; i temi sono tanti e complessi. Di fronte a queste problematicità non è possibile pensare di fare da soli, serve il sostegno e l’impegno di tutti per non perdere altro tempo prezioso e intervenire in maniera precisa e mirata. Alla Regione abbiamo ribadito il nostro impegno al confronto, nei tavoli istituzionali portando proposte e stimoli concreti”. 
“Si è trattato di un incontro molto positivo – commenta Ciambetti-. Confartigianato Imprese Vicenza con la Regione ha avuto sempre un rapporto importante non solo per la numerosità delle aziende che rappresenta, ma soprattutto per la qualità delle proposte e delle idee espresse dal mondo produttivo che ha saputo fare proprie e portare nelle sedi più idonee. Proseguiremo in un lavoro a quattro mani con le categorie produttive e lo facciamo in maniera operativa guardando in particolare a quei comparti che hanno problemi imminenti da risolvere e sui quali come Regione intendiamo porre particolare attenzione, intervenendo direttamente per quanto di competenza e sostenendo l’Associazione ai tavoli di confronto con il Governo centrale”.

https://drive.google.com/drive/folders/1U_ovtGXxyeamI9VLxeqjFAHXfWjdvdRB?usp=sharing​