IL CICLO DI INCONTRI DELLA SETTIMANA DELL’ARTIGIANATO SI APRE LUNEDI’ 12 CON UN CONVEGNO SU BIOEDILIZIA E BENESSERE DELLA PERSONA

09/03/2007IL CICLO DI INCONTRI DELLA SETTIMANA DELL'ARTIGIANATO SI APRE LUNEDI' 12 CON UN CONVEGNO SU BIOEDILIZIA E BENESSERE DELLA PERSONABenEdificare: la nuova edilizia per il benessere della persona. È questo il titolo del primo convegno organizzato per la Settimana dell'Artigianato dall'Assoartigiani al suo Centro Congressi di via Fermi 201 a Vicenza  e in programma lunedì 12 marzo dalle 17,30.Si tratta di un incontro, rivolto non solo alle imprese artigiane associate ma anche a tutti i cittadini, che intende promuovere la sensibilizzazione sulle tecniche costruttive della bioarchitettura e in generale sui nuovi mercati dell'edilizia legati ai concetti di sostenibilità e rispetto dell'ambiente. Il tema della bioedilizia e di tutti gli aspetti collegati è di strettissima attualità e rappresenta una "nuova frontiera" per tutte le aziende che operano nel vasto comparto delle costruzioni e dell'installazione di impianti. Non a caso, la casa ecologica comincia a suscitare un interesse diffuso tra la gente, perché consente di salvaguardare sia l'ambiente e le sue risorse, sia la salute. Né è da trascurare che l'utilizzo di sostanze non tossiche, oltre a tutelare l'operatore e l'utente finale, produce evidenti benefici anche sgravando il sistema sociale degli oneri derivanti dalla cura delle malattie professionali.  È pertanto necessario coinvolgere i progettisti e tutte le categorie, sia del settore dell'edilizia che degli impianti,  per definire e pianificare l'intero ciclo di vita dell'edilizia sostenibile come mezzo per minimizzare i costi e massimizzare i vantaggi ambientali, sociali ed economici per l'intera collettività. Come detto, l'invito al convegno è esteso non solo alle imprese ma anche all'opinione pubblica, perché è estremamente importante e utile far capire quanto il tema della bioedilizia possa essere di interesse per i privati che, attraverso una maggiore attenzione alle problematiche ecologiche ed energetiche, possono anche avere interessanti ricadute economiche in termini di mero risparmio. Inoltre, il convegno darà anche l'avvio a una serie di attività che Associazione Artigiani vicentina intende avviare nei prossimi mesi in tutto il territorio provinciale. In particolare l'intenzione è quella di promuovere la bioedilizia come sensibilità/opportunità non solo per i cittadini che desiderano una abitazione con determinate caratteristiche, ma anche come una opportunità per le imprese dell'intero comparto edile.Saranno quindi attivati incontri, mostre e manifestazioni per le aziende, le quali dovranno essere in grado di dare risposte adeguate a coloro che sono interessati all'abitare "bio".I relatori che interverranno al convegno hanno il compito di offrire testimonianze dell'attenzione o dell'interesse che potrebbe rivestire la bioedilizia e il risparmio energetico nelle abitazioni, e quanto la legge attuale ha predisposto in termini di incentivi e sensibilizzazione per dare il giusto contributo a questa particolare e innovativa attività dell'edilizia. Nel corso della mattinata interverranno perciò Giovanni Rigoni, responsabile del settore tributario dell'Assoartigiani, per illustrare le novità della Finanziaria in materia; seguirà Michele Vigne, presidente della Federazione regionale della Proprietà Edilizia del Veneto, il quale parlerà della bioedilizia e del risparmio energetico quali opportunità per i proprietari di case. A questi si aggiungerà l'intervento di Giancarlo Allen, segretario nazionale dell'Associazione Nazionale Architettura Biologica, il quale affronterà il tema di progettare per il benessere. Infine è previsto l'intervento di Giuseppe Berlato Sella, vicepresidente della settima Commissione del Consiglio Regionale del Veneto, il quale illustrerà le iniziative e gli interventi a favore dell'edilizia sostenibile. Coordinatore del dibattito sarà Virginio Piva, presidente provinciale della Categoria Edili dell'Assoartigiani provinciale.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV