Fino al 28 ottobre si festeggia la Pasta: sconti del 20% per i prodotti freschi offerti dai Pastai Confartigianato aderenti all’iniziativa e un omaggio… ecologico!

Il 25 ottobre sarà celebrata in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Pasta, alimento simbolo della cucina italiana ma anche di quella dieta mediterranea che è ormai riconosciuta da tutti gli esperti come un regime alimentare salutare ed equilibrato. Si tratta di un evento che ha l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico italiano e internazionale su un prodotto tradizionale come la pasta, permettendo sia di dare informazioni sulle qualità nutrizionali di questo prodotto, sia di promuovere il suo consumo.
Confartigianato Imprese Vicenza (con il contributo di EBAV Ente Bilaterale Artigianato Veneto) da anni “festeggia” questo evento con una iniziativa di promozione dei pastai artigiani della provincia.
“Fino al 28 ottobre tredici produttori di pasta fresca e gastronomie, localizzati in tutta la provincia, offriranno uno sconto del 20% sull’acquisto dei prodotti freschi. Gnocchi, gargati, bigoli e tutta una serie di altre produzioni tipiche del territorio potranno essere acquistati a un prezzo vantaggioso, con l’obiettivo di promuovere il consumo della pasta fresca nelle sue differenti varianti”, spiega Carlo Zampieri, Presidente Pastai di Confartigianato Imprese Vicenza.

L’occasione sarà particolarmente ghiotta per chi vorrà assaporare la pasta al torchio tipica vicentina, che viene ancor oggi prodotta nei pastifici artigianali della provincia secondo ricette e regole codificate da oltre cinquant’anni. Ma sarà anche un’opportunità per ribadire le molteplici virtù di un alimento semplice e genuino, sensibilizzando il consumatore sui suoi valori nutrizionali e sottolineandone la versatilità di uso in cucina. La pasta infatti, abbinandosi perfettamente ai più svariati prodotti della terra, può rappresentare un piatto unico completo, in grado di fornire un alto contenuto di carboidrati complessi e un moderato apporto di grassi e proteine.
Ai clienti affezionati sarà inoltre consegnato un piccolo ma utile omaggio, quest’anno all’insegna della tutela dell’ambiente. Si tratta di una borraccia in alluminio verde smaltato. Grazie alla crescente consapevolezza dell’impatto della plastica sull’ambiente, si stanno infatti diffondendo alternative ecologiche alle bottiglie usa e getta in plastica. Tra quelle che stanno riscuotendo maggiore successo c’è l’uso della borraccia, importante, per incentivare il consumo di acqua del rubinetto, specie se si considera che gli italiani sono i primi in Europa per consumo di acqua minerale imbottigliata (8 miliardi di bottiglie l’anno).
Questi gli artigiani aderenti: Tortellini San Marco (Arzignano), La Buona Pasta (Asiago), Bottega della Pasta (Bassano del Grappa), Da Tortellino (Caldogno), L’Origine (Castegnero), Il Pastaio di Creazzo (Creazzo), I Giovani Leoni (Lonigo), Pastificio Bassani (Monticello Conte Otto), Mulino Terrevive (Rossano Veneto), Sale e Pepe (Thiene), Pasta Fresca Brodesco (Vicenza), Il Pastificio (Vicenza), Rosticceria Cunico Ines (Zugliano).
E per chi volesse anche gustare buona pasta artigianale realizzata di fronte al pubblico i pastai di Confartigianato Vicenza saranno presenti la mattina di domenica 27 ottobre al “Mercato di Campagna Amica” a Vicenza (in via Cordenons, vicino al Liceo Pigafetta) e offriranno assaggi a tutti.