Caro gasolio. Una delegazione di Confartigianato Imprese Vicenza ricevuta dal Prefetto

Unatras sottoscrive protocollo d’intesa con il MIMS. Presto provvedimenti per risolvere la vertenza

17 marzo 2022

UNATRAS (l’Unione delle associazioni nazionali più rappresentative dell’autotrasporto) ha sottoscritto il protocollo d’intesa con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. Nella riunione di giovedì 17 marzo, la viceministra Teresa Bellanova ha discusso con i rappresentanti di categoria i testi delle norme che dovrebbero essere inserite nel provvedimento urgente che il Consiglio dei Ministri varerà domani.

ACCOLTE LE RICHIESTE DELL’AUTOTRASPORTO

“Si tratta – sottolinea Amedeo Genedani, presidente Confartigianato Trasporti e di Unatras – di un provvedimento emergenziale, ad hoc per l’autotrasporto, richiesto a gran voce da UNATRAS sul caro gasolio, che aumenta ulteriormente l’attuale rimborso sulle accise e riguarda norme di settore necessarie al corretto riequilibrio delle condizioni di mercato delle imprese dell’autotrasporto”.
È stato anche annunciato che il Governo starebbe varando, nello stesso provvedimento, una misura aggiuntiva per ristorare le imprese dai costi esorbitanti del caro energia.

SOTTOSCRITTO IL PROTOCOLLO D’INTESA

UNATRAS, ribadendo l’apprezzamento per l’impegno profuso dalla viceministra Bellanova, che ha fornito gli elementi necessari a compiere una valutazione complessiva, ha deciso di sottoscrivere il protocollo d’intesa, che sarà sottoposto ai rispettivi organi, le cui riunioni si terranno nella giornata di domani.

DELEGAZIONE VICENTINA RICEVUTA DAL PREFETTO

Nel frattempo, a livello locale, dopo aver scritto nei giorni scorsi a tutti i parlamentari vicentini chiedendo loro il sostegno all’emendamento presentato al DL energia riguardante il trasporto merci e persone, stamane una delegazione di Confartigianato Vicenza, guidata dal presidente provinciale Gianluca Cavion e composta dal presidente provinciale della categoria Trasporto Merci Igor Sartori, dalla componente della consulta del settore Franca Quaglia e dal funzionario di Confartigianato Maurizio Petris, ha incontrato il Prefetto Pietro Signoriello, chiedendo lo stesso sostegno.

SARTORI: “IL PREFETTO SI È RESO DISPONIBILE A RAPPRESENTARE LE ISTANZE AL GOVERNO”

“Il Prefetto ha ascoltato con attenzione il grido di allarme sulla grande difficoltà delle imprese di autotrasporto di tutta Italia – dice il presidente dei trasportatori vicentini Sartori – e quindi anche delle circa 900 aziende vicentine rappresentate da Confartigianato, già provate da un periodo di pandemia che non le ha viste fermarsi mai, fornendo un servizio fondamentale a tutto il Paese in condizioni di grande difficoltà e rischio, aggravate da un aumento del costo del carburante, al limite della speculazione, che sta mettendo ora in ginocchio la stragrande maggioranza delle aziende. Il Prefetto si è reso disponibile a rappresentare le istanze della categoria al Governo”.

MOLTE ALTRE QUESTIONI AFFLIGGONO IL SETTORE

“Ci sono molte altre questioni che affliggono da tempo il settore e non hanno finora trovato alcuna soluzione – conclude Sartori – come la carenza di reperire autisti, il non rispetto dei tempi di pagamento dei committenti fissato per legge in massimo 60 giorni ma che va ben oltre, la mancata efficace regolamentazione delle soste e delle attese al carico il cui riconoscimento economico viene spesso disatteso e, più che mai attuale, il mancato adeguamento del costo del servizio di trasporto con il costo del gasolio per rincari di oltre il 2% già previsto per il contratto scritto e di cui si chiede diventi obbligatorio anche per i contratti verbali che rappresentano la maggioranza”.

ASSEMBLEA VIRTUALE SABATO 19 MARZO

Confartigianato Imprese Vicenza discuterà di tutto questo assieme ai suoi associati in occasione dell’assemblea organizzata a livello interprovinciale con le province di Verona e Trento, che, per motivi legati alla recente recrudescenza dei contagi da Covid-19, si svolgerà in collegamento web. L’assemblea “virtuale” si terrà sabato 19 marzo, con inizio alle 10.15, e, oltre ai presidenti di Confartigianato Trasporti Vicenza, Verona e Trento, ospiterà l’intervento del presidente nazionale, Amedeo Genedani, che detiene anche la presidenza di UNATRAS.

Nella foto, da sinistra la componente della consulta del settore Franca Quaglia, il prefetto Pietro Signoriello, il presidente Confartigianato Gianluca Cavion, il presidente dei trasportatori Igor Sartori e il funzionario Maurizio Petris


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV