• Home
  • Comunicati
  • Confartigianato Vicenza
  • 2008
  • DOMENICA 16 MARZO IN FIERA A VICENZA LA SETTIMANA DELL’ARTIGIANATO CULMINA CON LA CERIMONIA DEI “MAB”: AI MAESTRI E BENEMERITI ARTIGIANI PREMIO PER L’IMPEGNO QUOTIDIANO

DOMENICA 16 MARZO IN FIERA A VICENZA LA SETTIMANA DELL’ARTIGIANATO CULMINA CON LA CERIMONIA DEI “MAB”: AI MAESTRI E BENEMERITI ARTIGIANI PREMIO PER L’IMPEGNO QUOTIDIANO

_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
_x000D_
14/03/2008_x000D_
DOMENICA 16 MARZO IN FIERA A VICENZA LA SETTIMANA DELL’ARTIGIANATO CULMINA CON LA CERIMONIA DEI "MAB": AI MAESTRI E BENEMERITI ARTIGIANI PREMIO PER L’IMPEGNO QUOTIDIANO_x000D_
Anche la Settimana dell’Artigianato 2008 promossa dall’Assoartigiani provinciale, come ogni anno, avrà il suo punto saliente nella cerimonia per la consegna dei riconoscimenti a dieci Maestri Artigiani, a tre Dirigenti e a due Pensionati Benemeriti, cui quest’anno si aggiungerà un Maestro Benemerito ad honorem. La proclamazione avrà luogo domenica 16 marzo, dalle 10, alla Sala Palladio della Fiera di Vicenza. Ospite della mattinata sarà Davide Cucino presidente della Camera di Commercio Italiana in Cina, che verrà intervistato da Claudio Tessarolo de Il giornale di Vicenza. Quella dei Mab è una cerimonia, giunta alla sua 46esima edizione, che si conferma ogni anno fra i momenti più attesi dal mondo dell’artigianato e dall’opinione pubblica, capace di raccontare la vita di uomini e donne che, giorno dopo giorno, hanno saputo impegnarsi per le loro aziende, per i giovani, contribuendo anche alla vita della loro associazione di categoria, magari continuando a rappresentarla anche dopo il pensionamento. Imprenditori "esemplari" dunque che si sono dati da fare anche per le nuove generazioni, non limitandosi a sviluppare il proprio lavoro, ma diventando anche veri maestri per tanti apprendisti, molti dei quali a loro volta hanno deciso di incamminarsi lungo un percorso simile. Maestri, inoltre, non solo di un mestiere, o professione, ma quasi sempre anche di vita. La crescita dell’area vicentina, del Nordest, di tutta l’Italia, è avvenuta dall’ultimo dopoguerra a oggi proprio grazie agli sforzi e alla volontà di artigiani come loro, che non solo hanno garantito alla società e all’economia prodotti e servizi di qualità, ma hanno anche saputo creare benessere, occupazione e socialità. A loro quindi il plauso non solo dei colleghi "più giovani" e dei collaboratori, ma anche della comunità di appartenenza, delle autorità locali e provinciali, che ogni anno giungono in Fiera per partecipare alla gioia dei premiati e condividere con loro un momento importante non solo a livello professionale. Come di consueto, la cerimonia sarà aperta dall’indirizzo di saluto agli intervenuti e alle personalità presenti da parte della dirigenza provinciale dell’Assoartigiani vicentina, con il presidente Giuseppe Sbalchiero che parlerà anche della situazione economica attuale a nome della Giunta Esecutiva, mentre i profili dei Maestri Artigiani e dei Dirigenti e Pensionati Benemeriti, presentati dal segretario generale Carmelo Rigobello, verranno ripercorsi attraverso le suggestive immagini di un filmato. Quest’anno sarà inoltre consegnato un premio MAB "ad honorem" per meriti speciali. Introdotto lo scorso anno, anche per il 2008 sarà inoltre consegnato il Premio MAB alla Fedeltà all’Impresa, destinato cioè a cinque dipendenti di altrettante aziende artigiane. Un riconoscimento quindi pure a chi, accanto all’imprenditore, ha creduto nell’artigianato e anche nella cultura e nei valori di cui è portatore. Alla cerimonia prenderanno parte, assieme ai premiati e alle loro famiglie, i vertici della Confartigianato nazionale, le autorità di Regione, Provincia e Comuni e i rappresentanti degli enti istituzionali.MAESTRI ARTIGIANI: Giovanni Battista Basso (Schiavon, ceramica); Roberto Caichiolo (Montebello, edilizia); Galdino Munari (Schio, automazioni elettroniche); Antonio Fagionato (Bolzano Vicentino, autoriparazioni); Elio Cherubin (Gallio, lavorazione del ferro e installazione impianti); Pietro Nicolin (Grumolo delle Abbadesse, edilizia); Sante Randon (Brogliano, installazione d’impianti); Roberto Gatti (Arzignano, installazione impianti); Franca Turato (Pojana Maggiore, stireria e pulitura a secco); Natale Bernardi (Bassano, autoriparazioni).MAESTRO ARTIGIANO AD HONOREM:Nguon Meng Tech, Direttore Generale della Camera di Commercio di CambogiaDIRIGENTI ARTIGIANI BENEMERITI:Romano Girondi (Malo, installazione impianti elettrici); Orazio De Gobbi (Vicenza, odontotecnica); Bruno Reato (Sarcedo, edilizia).PENSIONATI ARTIGIANI BENEMERITI:Igino Farina (Quinto Vicentino, mugnaio); Francesco Trova (Meledo di Sarego, posatore).PREMIO "FEDELTA’ ALL’IMPRESA"Luigi Alberton (Ditta Antonio Bigolin Segheria e commercio legnami di Rossano Veneto); Vittorino Pivotto (Carrozzeria San Nicola di Altavilla Vicentina); Antonio Marcon (Tipografia Dal Maso Lino di Marostica); Lino Faccio (Ditta Agnoplast di Campi Snc di Valdagno); Pierantonio Bortoli (Ditta A. Benetti Modelleria Meccanica di Thiene).


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV