Commercio e artigianato per il rilancio dell’Area Berica

Distretto Territoriale tra i sette Comuni della zona e le associazioni imprenditoriali

15 gennaio 2021

Affrontare meglio e in maniera coordinata il difficile periodo che l’Italia sta vivendo: questo il fine dei Comuni di Agugliaro, Albettone, Asigliano, Campiglia dei Berici, Noventa Vicentina, Pojana Maggiore e Sossano che hanno deciso, a settembre scorso, di cogliere l’opportunità proposta dalla Regione Veneto di costituire il Distretto Territoriale del Commercio, che vede coinvolta anche la produzione, il turismo e la valorizzazione del territorio più in generale.

Con tali obiettivi, i Sindaci si sono incontrati martedì scorso, 12 gennaio, anche per dare un indirizzo su quali siano le scelte migliori per impostare una buona sinergia fra il Distretto e gli strumenti già esistenti e riconosciuti a disposizione dei Comuni e delle imprese.
Il cosiddetto “Distretto del Commercio”, infatti, è uno strumento previsto e governato dalla Regione Veneto ed è una delle principali espressioni di politica attiva a sostegno dei territori e dei settori.
Il Distretto è un ambito territoriale, in questo caso di respiro sovracomunale, col quale i Comuni e le imprese qualificano le attività come fattore di innovazione, integrazione e valorizzazione delle risorse di cui dispone il territorio.
La creazione di un sistema strutturato e organizzato territorialmente, capace di polarizzare attività commerciali, Comuni, organizzazioni imprenditoriali (tra cui Confartigianato Imprese Vicenza, che è tra i promotori dell’iniziativa), imprese, proprietà immobiliari, consumatori e altro, contribuisce a rigenerare il tessuto urbano, rivitalizzandone la centralità, sviluppando idee anche attraverso idonee forme di attrattività del distretto; promuovere un’interazione tra i cittadini, imprese e pubblica amministrazione nelle scelte strategiche del distretto; valorizzare la qualità del territorio con azioni innovative di politica attiva, adatte al contesto economico e sociale del distretto.
Nel frattempo, e in attesa delle decisioni della Regione, si comincia a lavorare per attivare l’animazione socioeconomica del territorio.

Qui il servizio di TVIWEB con le interviste

Nella foto, il presidente del Mandamento Confartigianato di Noventa, Riccardo Barbato, nel corso dell’intervista


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV