Decretati i vincitori della terza edizione (tutta on line) di “CreativeHero” il contest dedicato agli studenti delle scuole di grafica

Comunicato 137 – 9  novembre 2020

Terza edizione per Creative Hero, la gara che vede coinvolte diverse scuole di grafica d’Italia e che si svolge a Vicenza grazie alla collaborazione fra la Categoria Comunicazione di Confartigianato Imprese provinciale e la scuola grafica dell’Istituto Salesiani San Marco di Mestre. Da ottobre 401 studenti, suddivisi in 143 squadre seguite da 30 tutor, si sono affrontati in una gara per ideare, progettare e realizzare soluzioni di packaging e di etichette per tre imprese committenti tutte vicentine e attive in diversi settori. A partecipare al contest sono state scuole di diverse parti d’Italia, fra le quali le vicentine Istituto San Gaetano e, per la prima volta, il Liceo artistico A. Canova. E sabato 7 si è svolta la giornata finale dell’edizione 2020 di CreativeHero con la proclamazione dei vincitori in diretta on line dal Faber Box di Schio. Il contest si è svolto nonostante la difficoltà e le incertezze nella gestione delle squadre durante le fasi di progettazione degli elaborati nel rispetto delle norme anti contagio e dell’impossibilità spesso di utilizzare i laboratori o la strumentazione tecnologica della scuola.
“Abbiamo dovuto organizzare tutto attraverso collegamenti da remoto – spiega Silvia Pasquariello, presidente regionale e provinciale dei Grafici di Confartigianato Imprese-: riunioni, condivisione delle sfide, dei brief, comunicazioni con le scuole e perfino la selezione dei finalisti e la premiazione finale, che è diventata una trasmissione live su YouTube e Facebook di un evento svolto a Schio solo fra membri dello staff, con i ragazzi collegati mediante una piattaforma di videoconferenza. Un’esperienza nuova che ci ha aperto anche a nuove potenzialità e stimolato nuove idee per le prossime edizioni”.

“Inizialmente non sapevamo se riproporre il contest anche a causa delle enormi difficoltà derivanti dalle limitazioni all’organizzazione della didattica nelle scuole a causa della pandemia- afferma Matteo Dittadi, direttore della Scuola grafica San Marco di Mestre – ma visto l’entusiasmo e la tenacia di tutti i partner, da Confartigianato Imprese Vicenza e a Giancarlo Miotto titolare di TicTac Stampa, abbiamo raccolto la sfida e ora festeggiamo i risultati con numeri che mai ci saremo immaginati”.
Il trofeo Creative Hero 2020 è stato alla fine conquistato da Benedetta De Rossi, Andrea Barbiero e Edoardo Cappelletto, studenti dell’ITT settore Grafico “San Marco” di Mestre, con il team denominato “Gruppo Sasso”, che ha convinto la giuria con un progetto grafico completo e accattivante per i prodotti dell’azienda “Birrone” di Isola Vicentina, rappresentata nel corso della premiazione dal titolare Simone Dal Cortivo.
Per ogni marchio partecipante, inoltre, è stata proclamata una squadra vincitrice: “D-Ros” dell’I.I.S Palladio di Treviso con un progetto per “Natura Pop”, marchio di Miti spa di Zanè, la squadra “123 Stella” di Mestre per il marchio “Fior di Maso” della ditta Ca’Form di Thiene e “Anna, Giorgia e Emily” con il loro progetto per il “Birrone” di Isola Vicentina. In collegamento da Milano Enrico Barboglio, direttore di Stratego Group editore della rivista grafica Print, media partner del progetto, si è congratulato con i ragazzi vincitori e specialmente con i docenti che hanno saputo dedicare tempo, energia e passione ai ragazzi in questo progetto utile a sviluppare competenze in ambito di problem solving, creatività e gestione delle relazioni nonostante i tanti ostacoli imposti dal contesto pandemico. “I ragazzi stanno subendo e soffrendo più di tutti le regole del distanziamento e il clima di incertezza sul futuro, ma la scuola rappresenta ancora un caposaldo fondamentale per la loro crescita il loro lo sviluppo umano e sociale – ha affermato Barboglio – e di questo dobbiamo essere grati ai tanti insegnanti che si dedicano a questi ragazzi con tanta generosità”.

Assieme ai promotori e ad Ebav i partner ufficiali dell’evento sono stati Tic Tac Stampa di Thiene, Bagful, Epson e la rivista Print.