• Home
  • News
  • SISTEMA BENESSERE
  • ACCONCIATORI
  • Dal 12 ottobre gli operatori del benessere di Confartigianato Imprese Vicenza “ricaricano le pile” con il percorso Re-Charge articolato in quattro incontri

Dal 12 ottobre gli operatori del benessere di Confartigianato Imprese Vicenza “ricaricano le pile” con il percorso Re-Charge articolato in quattro incontri

8 ottobre 2020

Prende il via il 12 ottobre un ciclo di incontri gratuiti dedicati ai professionisti dell’Acconciatura e dell’Estetica di Confartigianato Imprese Vicenza, quattro appuntamenti per comprendere lo scenario attuale e orientare la propria attività alla luce del nuovo rapporto con la clientela.

I professionisti del settore sanno infatti che nella cura del “look” oltre alla preparazione tecnica, servono anche capacità personali di cura delle relazioni.
Quest’ultima è una dote che va costantemente esercitata e affinata, ma il periodo di “lockdown” nella primavera scorsa, per la prima volta nella storia, ha improvvisamente interrotto e messo in discussione la modalità con cui gli operatori possano interagire con i loro clienti. Da qui la necessità di rivedere il modo di entrare in contatto con le persone, con il loro “vissuto” e con le problematiche dovute anche all’emergenza da coronavirus. La prerogativa infatti di chi svolge “servizi alla persona” è che si entra sia in contatto fisico con i clienti, sia in contatto emotivo con loro e con la loro sfera personale: in questo specifico aspetto, gli operatori devono essere adeguatamente preparati e motivati, anche al fine di continuare a essere testimonial di benessere e di quell’equilibrio psicofisico che i loro servizi vanno poi a mantenere.
Per questi motivi le categorie Acconciatori ed Estetica della Confartigianato vicentina promuovono incontri aperti agli operatori associati, con l’obiettivo di comprendere come sta cambiando il mercato, come analizzare lo scenario attuale e come operare, di conseguenza, le giuste scelte per la loro attività.
Verranno coinvolti esperti in materia di psicologia e gestione delle risorse umane, per recuperare le motivazioni eventualmente perdute e trovare gli stimoli giusti, quelli che consentano di guardare con fiducia alla situazione attuale. Interverranno inoltre consulenti di marketing e di immagine, col compito di suggerire ai partecipanti soluzioni per attrarre il cliente e sviluppare meglio i propri servizi. Queste, infatti, sono le competenze che necessitano di essere periodicamente “ricaricate”. Gli appuntamenti di Re-Charge si svolgeranno in varie sede provinciali. Il primo incontro, quello del 12 ottobre, si svolgerà nella Sala Chilesotti del Museo Civico di Bassano, ore 15.00. Lo psicologo del Lavoro, Gianluca Celeste, fornirà utili consigli per educare e crescere la propria motivazione. Seguirà, il 19 ottobre ad Arzignano nella sede della Pasticceria Oliviero Olivieri, ore 9.00, l’incontro “Se il mercato cambia tu cambia il tuo marketing – Tecniche spicce per un rapporto continuo con i clienti” con Marco Severini, marketing manager, in qualità di relatore. Il terzo appuntamento è in programma il 26 ottobre al Lanificio Conte di Schio (ore 9.00): la consulente di immagine aziendale, Paola de Rosso, offrirà soluzioni pratiche alla domanda “L’outfit della tua azienda colpisce l’attenzione dei clienti?”. Ultimo incontro il 3 novembre (alle ore 20.00) al Centro Congressi di Confartigianato in via Fermi, con Cristina Blandini, psicologa esperta di risorse umane, che parlerà di “Ottimismo. Calamita della felicità”, ovvero come trovare il lato positivo nell’attualità e nelle relazioni personali.
Gli incontri, in presenza, avverranno garantendo il rispetto delle distanze interpersonali e le misure di sicurezza anche contagio.
Per informazioni e iscrizioni consultare il sito www.confartigianatovicenza.it.