• Home
  • News
  • SISTEMA MODA
  • PULISECCO
  • #Covid?FalloSecco! campagna social di Confartigianato che invita a rivolgersi alle lavanderie di fiducia per garantire la sanificazione dei capi

#Covid?FalloSecco! campagna social di Confartigianato che invita a rivolgersi alle lavanderie di fiducia per garantire la sanificazione dei capi

25 giugno 2020

Contro il Covid-19 è importante una corretta pulizia dei capi. Il lavaggio, sia in acqua con normali detergenti, oppure a secco, presso le lavanderie professionali, è certamente una buona prassi, in grado di rispondere alle esigenze di sanificazione.

A ribadirlo è stata, nei giorni scorsi, una circolare della Direzione Generale Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute. In Veneto sono quasi mille i laboratori in prima linea per fornire ai clienti servizi altamente professionali e qualificati ed oggi fondamentali ad una sanificazione utile al contenimento del contagio.
Nel vicentino sono 244 le imprese di settore con 606 addetti, di cui 163 quelle artigiane con 393 addetti (dati Infocamera-Unioncamere 2019) pronte a rispondere con professionalità alle richieste dei clienti, la cui attenzione sulla corretta pulizia dei propri indumenti è inevitabilmente aumentata a seguito dell’emergenza sanitaria.
Per questo Confartigianato ha lanciato, in tutto il Veneto, la campagna social “#Covid?FalloSecco!”, che ha l’obiettivo di promuovere le lavanderie tradizionali.
“Se già i clienti si rivolgevano a noi per avere capi ben puliti nel rispetto dei tessuti, oggi in molti chiedono anche abiti ‘sicuri’. Per essere sicuri di indossare sempre abiti puliti e sanificati o togliersi ogni dubbio dopo un acquisto di nuovi capi, quindi l’invito è di rivolgersi alla propria lavanderia di fiducia – spiega Carla Lunardon, presidente della categoria Pulitintolavanderie di Confartigianato Imprese Vicenza”.
“L’emergenza sanitaria ha portato una consapevolezza maggiore sull’importanza di rivolgersi a imprese e aziende che siano in grado di fornire servizi e professionalità –continua Lunardon- e in questo senso le lavanderie professionali sono strategiche nella lotta alla diffusione del Covid-19. Non a caso nel susseguirsi dei DPCM e DM del Governo, la nostra attività è sempre rimasta tra quelle autorizzate ad operare. D’altro canto, la manutenzione e la pulizia dei capi di abbigliamento è un servizio decisamente essenziale, specie in periodo di pandemia, sia per il lavaggio dei capi in acqua, sia per la manutenzione dei capi che possono essere lavati solo a secco”.