CONVENZIONE TRA ARTIGIANFIDI E LA BANCA DELL’ARTIGIANATO E DELL’INDUSTRIA VALTELLINESE

16/10/2009CONVENZIONE TRA ARTIGIANFIDI E LA BANCA DELL'ARTIGIANATO E DELL'INDUSTRIA VALTELLINESENuovo accordo convenzionato siglato tra ArtigianFidiVicenza e la Banca dell'Artigianato e dell'Industria del Gruppo Credito Valtellinese per offrire alle imprese il credito di cui necessitano specialmente in questo momento particolare dell'economia. L'accordo è stato sottoscritto da Mariano Miola, presidente del Confidi promosso dall'Associazione Artigiani Confartigianato Vicenza, e da Anna Cracco, direttore generale della Banca dell'Artigianato e dell'Industria: si tratta di due realtà che, seguendo entrambe la  matrice cooperativa, pongono la massima attenzione ai soci e ai servizi a essi dedicati. La nuova banca convenzionata rappresenta quindi, per oltre 17000 imprese socie di ArtigianFidi, un'ulteriore opportunità, ovvero cogliere i risultati di un articolato accordo volto a offrire, tramite le dieci filiali della banca e le aree territoriali di Assoartigiani Vicenza, una qualificata gamma di prodotti finanziari mirati per l'artigianato: si va dai fidi a breve termine, con tassi e spese accessorie convenzionate, ai finanziamenti a medio e lungo termine, anche agevolati dall'ente pubblico. La banca dell'Artigianato e dell'Industria si sta radicando sul nostro territorio, e oltre al Vicentino è presente a Brescia, Verona e Padova. Oggi conta 32 filiali destinate ad arrivare a 50 nei prossimi anni. Il gruppo bancario credito Valtellinese conta 500 filiali distribuite in 10 regioni d'Italia. Opera con sei banche territoriali, che soddisfano al meglio l'esigenza di vicinanza e conoscenza del territorio. Grazie all'appartenenza al gruppo Credito Valtellinese, la B.A.I. è in grado di offrire e di soddisfare qualsiasi necessità, sia per il mondo delle imprese che per quello dei privati e delle famiglie. La garanzia offerta a sostegno del rischio di credito,  unitamente a vantaggiose condizioni economiche, conferma l'attenzione con cui ArtigianFidi Vicenza e Banca dell'Artigianato e dell'Industria intendono sostenere la crescita delle imprese, in piena rispondenza con il "Dna" presente nelle radici della banca e del gruppo Credito Valtellinese, che trovano fondamento storico nello stesso mondo dell'imprenditoria, di cui condividono i valori; per entrambi, l'attenzione alla crescita e allo sviluppo del mondo dell'artigianato e della piccola impresa fa parte della "mission" aziendale.    Con una premessa come questa, legata all'obiettivo comune del sostegno alle aziende, si  ampliano per ArtigianFidi i canali bancari e le opportunità creditizie con un istituto che non vuole perseguire la logica della "mega banca", ma si rapporta  facilmente e in modo diretto con tutte le piccole imprese nel segno del dinamismo, della duttilità e dell'efficienza, facendo "banca locale" con mezzi e strumenti però da grande istituto.«L'economia reale produttiva  della nostra provincia – ha osservato il presidente di ArtigianFidi, Mariano Miola – ha motivo di  esprimere una fondata fiducia nei risultati di questo nuovo accordo. Fiducia affinché l'accesso al credito da parte del mondo delle imprese avvenga a condizioni ancora più competitive, elemento fondamentale per tutti i nostri soci specie in una fase congiunturale come questa».


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV