Confartigianato Vicenza, il vicepresidente – con i presidenti dei Pasticceri e Ristoratori – incontra il Prefetto per esporre le preoccupazioni sulle scelte del nuovo Dpcm

27 ottobre 2020

A fronte delle forti criticità che i settori Pasticceria e Ristorazione si trovano ad affrontare a seguito del nuovo Dpcm, i presidenti delle due categorie di Confartigianato Imprese Vicenza, rispettivamente Oliviero Olivieri e Christian Malinverni, incontreranno mercoledì mattina il Prefetto, Pietro Signoriello.

Assieme ai colleghi dei due comparti anche il vice presidente di Confartigianato Imprese Vicenza, Gianluca Cavion, per spiegare le ragioni della preoccupazione per il futuro, e soprattutto cercare di capire le logiche con cui vengono ‘chiuse’ alcune attività.
“Se il problema è il non rispetto delle regole e modalità di consumo di cibi e bevande, si vadano a colpire i comportamenti scorretti che mettono a rischio la salute di tutti e non le attività che rispettano le regole”, questo il messaggio che i rappresentanti di Pasticceri e Ristoratori, e di Confartigianato tutta, sottoporranno al Prefetto in un clima di dialogo e collaborazione con la richiesta di portare la voce degli artigiani al Governo.