CONFARTIGIANATO SODDISFATTA PER LE PROROGHE DELLE TASSE ALLE IMPRESE ALLUVIONATE E DEL SISTEMA «SISTRI» DI TRACCIABILITA’ RIFIUTI

23/12/2010CONFARTIGIANATO SODDISFATTA PER LE PROROGHE DELLE TASSE ALLE IMPRESE ALLUVIONATE E DEL SISTEMA «SISTRI» DI TRACCIABILITA' RIFIUTILe imminenti feste natalizie, segnala Confartigianato Vicenza, portano due importanti "regali" alle imprese artigiane. Il primo è la proroga della scadenza del pagamento delle tasse per le imprese colpite dall'alluvione del 1° novembre scorso. «Le scadenze fiscali di fine 2010 – recita una nota del Commissario alla Emergenza Luca Zaia – sono prorogate a giugno del 2011. Ringrazio il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che mi aveva subito assicurato il suo sostegno – ha aggiunto Zaia – e assieme a lui i ministri Giulio Tremonti e Maurizio Sacconi. E ringrazio in particolare il sottosegretario Alberto Giorgetti, che ha seguito quotidianamente con me questa importante vicenda, che consente alla nostra comunità di avere meno assilli in un momento in cui il primo obiettivo è il ritorno della normalità, con la ripresa delle attività produttive». Il secondo riguarda il "Sistri". Il Ministro per l'Ambiente Stefania Prestigiacomo ha infatti recepito le sollecitazioni di Confartigianato annunciando l'emanazione di un decreto che proroga di cinque mesi il periodo transitorio di operatività del "Sistri" (Sistema di tracciabilità dei rifiuti) e delle sanzioni a carico delle imprese. Il presidente nazionale di Confartigianato, Giorgio Guerrini, fa rilevare che «la proroga è indispensabile per superare le difficoltà di attuazione del sistema telematico di tracciabilità dei rifiuti. Le pur condivisibili finalità del "Sistri" sono infatti vanificate dai complessi e onerosi adempimenti a carico delle 500.000 imprese interessate agli obblighi in materia». Guerrini sottolinea che «ad oggi non sono state ancora completamente affrontate e risolte le criticità operative del sistema più volte segnalate da Confartigianato, tra cui la distribuzione e il funzionamento dei dispositivi previsti dal nuovo sistema: "black box", Token USB, codici di accesso leggibili. Il rinvio -sottolinea infine il presidente di Confartigianato – potrà consentire alle imprese la familiarizzazione con il sistema e di prevedere correttivi per la migliore operatività del Sistri». 


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV